Connettiti con noi

Calcio Estero

Ajax, Gravenberch: «Non mi piacciono i paragoni, mettono pressione»

Pubblicato

su

Gravenberch

Il talento dell’Ajax Ryan Gravenberch ha parlato dei tanti paragoni che vengono fatti sul suo conto

Ryan Gravenberch, giovane talento dell’Ajax, in una intervista al De Telegraaf ha parlato dei tanti paragoni che vengono sul suo conto: tra cui quello con Paul Pogba. 

«Vedo gente che mi paragona a calciatori così celebri per farmi un complimento e questo non mi crea ulteriore pressione. Credo di dover provare a essere me stesso. Se tra dieci anni ai giovani calciatori diranno che somigliano a Ryan Gravenberch, allora vorrà dire che ho fatto bene nella mia carriera. Come centrocampista di una squadra offensiva come l’Ajax, devi segnare più di tre gol in una stagione. Questo è logico, soprattutto quando si va in gol 102 volte. Quando sono vicino l’area di rigore devo provare a tirare prima e più spesso ed è anche importante entrare nei 16 metri con più frequenza».