Ancelotti ci crede: «A Napoli per vincere. Mercato? Avevo chiesto di tenere i big»

© foto Calcionews24

Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara tra Lazio e Napoli

Prima vigilia di campionato da allenatore del Napoli per Carlo Ancelotti. Il tecnico azzurro ha parlato così alla vigilia di Lazio-Napoli: «Sono emozionato e sono contento di essere tornato in Italia dopo 9 anni. Purtroppo la vigilia è funestata dalla disgrazia di Genova che ha cambiato l’umore di tutta Italia. Le parole di De Laurentiis? Spero che la quadra arrivi già domani. La squadra ha dato segnali importanti. Poi qualche test è andato bene, qualcuno meno, si prova a cambiare qualcosa e capita. Non ho mai parlato di stravolgimenti, ma chi ha visto le nostre partite ha intuito cosa vogliamo fare di diverso. Formazione? La devo prima dire ai calciatori. Ci sono dubbi e questo è positivo, sicuramente domani saremo equilibrati».

Prosegue l’allenatore del Napoli: «Stanco di vincere? Vincere aiuta a vincere. Io ricordo le vittorie e non le delusioni anche se l’animo umano tiene addosso più le delusioni. Questa tifoseria attende da tempo di vincere e noi siamo qui per questo. Abbiamo l’obiettivo di far rendere al meglio la squadra, vogliamo essere competitivi su tutti e tre i fronti. Pretese sul mercato? Io ho chiesto al presidente di trattenere i big e la società ha fatto uno sforzo importante. Non posso dare un voto al mercato, non spetta a me farlo ma gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti».