Atalanta, Colantuono: «Bonaventura? Giusto che ambisca a una big»

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A ATALANTA COLANTUONO – Apertura totale. Dopo aver strapazzato la Sampdoria a suon di giocate di classe – strabiliando, peraltro, Cesare Prandelli – Giacomo Bonaventura si prepara a lasciare Bergamo in estate. Parola di Stefano Colantuono: «E’ con noi da quattro anni – ha spiegato al ‘Corriere di Bergamo’ – e ci ha dato molto. A giugno può andarsene, è forte ed è giusto che vada a misurarsi con ambizioni più importanti».

GIOVANI – «Giovani? E’ un discorso particolare. Io posso prendere due della Primavera e farli esordire, ma la bravura mia deve essere quella di non bruciarli. Spero di far giocare più spesso Nica, che ha trovato poco spazio sin qui. De Luca? Ha qualità ma non riesce ancora a sfruttarle. Domenica ha toccato tre palloni, facendo l’opposto di ciò che gli avevo chiesto».

EUROPA – «Non voglio fare proclami anche perché l’Europa è lontana. La squadra deve fare più punti possibile: salvarsi con dieci giornate d’anticipo, comunque, non è da tutti».