Connettiti con noi

Genoa News

Ballardini mago, con lui dall’inizio il Genoa sarebbe in zona Champions

Pubblicato

su

Ancora un successo per Ballardini che ha letteralmente rivitalizzato il Genoa: in sei partite la media punti del Grifone è da zona Champions League

Ballardini è un mago o giù di lì. Troppi indizi ormai per non considerare tale il tecnico ravennate. L’uomo giusto al posto giusto. Un assioma che vale sempre e comunque se abbinato alla panchina del Genoa come location.

Il terzo ritorno in rossoblù si sta rivelando sin qui forse addirittura migliore delle pur ottime precedenti esperienze. Il successo di misura contro il Cagliari è il terzo in sei partite, per un totale di 11 punti conquistati nelle 6 gare affrontate. Battute anche Spezia e Bologna, pareggi con Lazio e Atalanta e l’unica sconfitta con il Sassuolo.

La media vien da sé, un clamoroso 1.83 che nulla ha a che vedere con la zona salvezza. Che poi, la domanda sorge sempre spontanea: perché Preziosi non assume Ballardini a tempo indeterminato? Anche perché se avesse iniziato il campionato dal suo principio, tenendo fede alla media punti, il Genoa navigherebbe intorno a quota 35 al giro di boa.

Insomma, piena zona Champions League: davanti a Lazio e Napoli, appena dietro Roma, Juve e Atalanta. Roba da capogiro. Roba da mago. Roba da Davide Ballardini.

Advertisement