Connettiti con noi

Barcellona

Barcellona, Piqué spiega l’addio: «Non per il dolore, ma perché mi sentivo fuori posto»

Pubblicato

su

Gerard Piqué, difensore del Barcellona, ha spiegato i motivi che lo hanno portato a dare l’addio al calcio

Gerard Piqué, difensore del Barcellona, ha spiegato ad AS i motivi che lo hanno portato a dire addio al calcio.

PAROLE – «Prima della stagione ho avuto un incontro con Xavi in ​​cui mi ha detto che sarebbe stato difficile per me. Ma ho voluto provarci. Le sensazioni ad inizio stagione non erano delle migliori e ho pensato che la pausa (di settembre) sarebbe stata una buona occasione per prendere una decisione. Il fatto che ci fossero degli infortuni nel mio ruolo ha ritardato la mia decisione, altrimenti avrei lasciato prima. Non ho giocato contro Elche e Valladolid e mi sono sentito fuori posto. Stavo per dire che era finita. Non per il dolore, ma perché mi sentivo fuori posto. Ho fissato la pausa per i Mondiali come scadenza. E ho preso la decisione di lasciare il club».

News

video