Borja Valero: «Si vede che Prandelli aveva tantissima voglia di rimettersi in gioco»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Borja Valero, centrocampista della Fiorentina, ha parlato in un’intervista a La Nazione: queste le sue parole su Prandelli e la viola

Borja Valero, centrocampista della Fiorentina, ha parlato in un’intervista a La Nazione. Queste le parole dello spagnolo.

CONDIZIONE – «Sto bene, penso di aver recuperato grazie al lavoro dello staff medico. Ora cercherò di dare il massimo per farmi trovare pronto e dare il mio contributo alla squadra”. Crisi? “Non parlerei di crisi. Abbiamo cercato sempre di dare tutto e seguire quello che ci diceva il mister. Siamo sempre stati molto uniti e compatti. Poi si sa com’è il calcio, quando i risultati iniziano a non arrivare si perdono delle certezze: questo credo possa aver influito».

PRANDELLI – «Si vede che il mister aveva davvero tantissima voglia di rimettersi in gioco e farlo a Firenze per lui è un grosso stimolo e motivo di orgoglio. Lui è prima di tutto un tifoso viola ed un vero cittadino di Firenze, ci tiene tantissimo, è come se fosse tornato per completare un percorso rimasto incompiuto. Sta cercando di darci tanta serenità e sono sicuro che farà un ottimo lavoro».

COMMISSO – «Il presidente è un vulcano, una persona fantastica e piena di idee che tiene davvero tantissimo alla Fiorentina. Si vede che soffre visceralmente quando le cose non vanno bene. Avrebbe voglia di scendere lui stesso in campo per aiutarci. Però sta facendo tanto, ha un progetto di crescita del club importante, basta vedere quello che ha fatto per il centro sportivo, spero che possa realizzare tutte le sue idee perché vorrebbe dire che l’avvenire della Fiorentina sarà roseo”