Cagliari, Rastelli: «Con l’Ascoli vietato sbagliare »

© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Rastelli ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domani contro l’Ascoli

il tecnico del Cagliari Massimo Rastelli ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domani contro l’Ascoli: « Farias e Sau non sono al meglio, ma si sono allenati tutta la settimana, quindi sono a disposizione. La vittoria di settimana scorsa e’ stata di grande valore, ma contro i marchigiani sara’ tutt’altra storia. Dobbiamo confermare le prestazioni di quest’ultimo mese, di grandi passi avanti, dove siamo stati bravi a creare occasioni e a sfruttarle. Pero’ il risultato della gara di domani non e’ ovvio. L’Ascoli ha in rosa cinque giocatori con esperienza di Serie A, e’ partita bene poi ha avuto delle difficolta’ culminate con il cambio di allenatore. Mangia e’ un tecnico navigato, che ha dato mentalita’ e motivazioni nuove. L’Ascoli non ha niente da perdere, penso ad una squadra che rimarra’ coperta e pronta a colpirci in contropiede».

OBIETTIVO SERIE A – «Siamo il Cagliari,- continua il tecnico – dobbiamo essere consapevoli del nostro valore.  La vittoria del Crotone di ieri? Per noi non cambia nulla, andiamo in campo con l’unico obiettivo di ottenere i tre punti. A partire dalla prossima gara dovremo ruotare i giocatori in organico e spero di averli sempre tutti a disposizione. Comunque in ogni partita cerco di mettere in campo la formazione migliore. Il mio compito e’ di riportare il Cagliari in Serie A: stiamo facendo bene, ringrazio i ragazzi per la disponibilita’ mostrata sin dal primo giorno di ritiro. Per ora le cifre, la qualita’ di gioco e i risultati sono dalla nostra parte».

.