Milan: osservatori per Olanda-Germania, sotto la lente Gnabry

Milan: osservatori per Olanda-Germania, sotto la lente Gnabry
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan punta al colpo per l’estate: nel mirino ancora un esterno. L’ultimo nome è quello di Serge Gnabry del Bayern Monaco, osservato speciale durante Olanda-Germania

Missione dichiarata apertamente in vista dell’estate da parte del Milan è quella di dare l’assalto ad un esterno offensivo, possibilmente quel giocatore di livello richiesto già a gennaio a gran voce da Gennaro Gattuso. Tanti sono i nomi sul piatto: da Allan Saint-Maximin del Nizza, passando per Yannick Ferreira-Carrasco, attualmente in forza ai cinesi del Dalian Yifang. Possibile che i rossoneri debbano fare i conti con le nuove restrizioni (in arrivo) del Fair Play Finanziario, ma non è detto che alla fine il gran colpo sognato da tifosi ed allenatore non arrivi comunque. L’altro giorno, per esempio, osservatori del Milan sono stati notati in Olanda per la partita di qualificazione ai prossimi Europei tra la nazionale di casa e la Germania (risultato 2 a 3).

Secondo quanto raccontato stamane dal Corriere dello Sport gli emissari rossoneri sarebbero andati lì con una missione ben precisa: stilare un profilo dettagliato della giovane ala tedesca Serge Gnabry. Il giocatore del Bayern Monaco, classe 1995, è anche andato in gol proprio contro gli Oranje nel primo tempo (segnando la seconda rete dei suoi): le sue caratteristiche sarebbero perfette per il gioco milanista, ma resta l’incognita legata al prezzo. Al momento infatti il Bayern, che ha acquistato il giocatore un paio di anni fa dal Werder Brema per 8 milioni di euro, avrebbe fissato una valutazione di almeno 50 milioni di euro, una cifra che difficilmente il Milan potrà spendere, a meno che non arrivino le cessioni di Suso (ancora lontano dal rinnovo) ed Hakan Calhanoglu. In quel caso, allora…