Roma: Zappacosta poteva arrivare al posto di Peres

incidente bruno peres roma
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Roma: piccolo retroscena riguardante l’interesse estivo per Zappacosta, alla fine però dal Torino è arrivo Bruno Peres. Sull’esterno italiano c’era anche il Sassuolo, ma è stato trattenuto…

Retroscena dopo retroscena, la Roma si morde le mani. Ieri, per esempio, è venuto fuori l’aneddoto riguardante l’interesse di mercato, molto concreto, dei giallorossi per l’attaccante del Torino Andrea Belotti, che proprio l’altro giorno ha punito la squadra capitolina in campo: la Roma era molto vicina al bomber granata, ma era vicina in estate anche ad un altro giocatore del Torino, ovvero Davide Zappacosta, come racconta stamane Il Corriere dello Sport. Sì, perché Zappacosta era una delle possibili alternative sul piatto dei giallorossi quando serviva un esterno e, contestualmente, si trattava l’arrivo di un altro giocatore, Bruno Peres (poi effettivamente arrivato dal Torino alla Roma a caro prezzo a fine agosto).

MERCATO ROMA: ZAPPACOSTA, IL SASSUOLO E… – Il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini aveva insomma preso Zappacosta come possibile alternativa a Peres: poi alla fine il brasiliano è arrivato e non se ne è fatto nulla. Tra l’altro l’esterno granata era stato, sempre verso fine mercato, ad un passo dal Sassuolo, prima che l’affare saltasse per volontà del presidente Urbano Cairo di puntare ancora una volta su di lui. Adesso Zappacosta è uno dei cardini del Torino di oggi, tra l’altro un giocatore professionale che non ha mia detto mezza parola fuori posto anche quando era al centro alle voci di mercato.