Ceferin avverte: «Bisogna rendere la Champions più equilibrata»

ceferin uefa
© foto www.imagephotoagency.it

Il numero uno dell’Uefa, Ceferin, sulle novità da introdurre nelle prossime edizioni della Champions League: a caccia del format giusto

Quest’oggi è stata ufficializzata Roma come città che ospiterà la gara inaugurale dell’edizione itinerante degli Europei di calcio del 2020. Nel corso del proprio intervento con i giornalisti, il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin, ha parlato anche delle prossime novità che attendono le edizioni che verranno della Champions League. Il numero uno della federazione europea ha sottolineato l’importanza di trovare un modo per rendere il torneo maggiormente equilibrato sin dalla fase a gironi del torneo.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal dirigente sloveno: «Bisogna trovare un modo per rendere più equilibrata la Champions League, questo costituisce una priorità del mio mandato. Abbiamo già intavolato discussioni con federazioni, i club e i nostri partner. Non sarà certamente possibile eliminare tutte le differenze tra le grandi squadre e le altre, ma siamo sulla buona strada per poter attenuarle». La strada per Ceferin è tracciata e passerà necessariamente attraverso il dialogo con tutti gli attori istituzionali per trovare una soluzione che possa garantire maggiore competività ed equilibrio nelle prossime edizioni della Champions League.