Connettiti con noi

Calcio italiano

Ceferin: «Calendari compressi? Nessuno vuole rinunciare a niente. Sarebbero più utili campionati a 18 squadre»

Pubblicato

su

Aleksander Ceferin, presidente dell’UEFA, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport sulla situazione dei calendari compressi

Aleksander Ceferin, presidente dell’UEFA, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport sulla situazione dei calendari compressi. Le sue dichiarazioni:

CALENDARI COMPRESSI – «Certo si gioca troppo e le società ne hanno bisogno per pagare gli stipendi, ma siamo arrivati al limite. Nessuno rinuncia a niente. Sarebbero più utili campionati a 18 squadre ma i presidenti non sono d’accordo. Dovrebbero capire che due coppe Nazionali sono troppe».

PALLONE D’ORO – «Lo darei a Benezma».

EURO 2032 – «La Turchia è una rivale forte. Ho parlato con Gravina e credo che abbiano capito assieme al Governo l’importanza di un Europeo. Sugli stadi servono garanzie forti prima»

ITALIA – «Il calcio europeo è più equilibrato. Un errore e sei fuori. L’Italia ha fatto 50 tiri e la Macedonia uno, ma sono convinto che rinascerete». 

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.