Chelsea-Roma 3-3: pagelle e tabellino

Dzeko roma
© foto www.imagephotoagency.it

Chelsea-Roma, gruppo C Champions League 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

CHELSEA-ROMA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Un pareggio che entra di diritto nella storia. La Roma di Di Francesco è croce e delizia, tutto ed il contrario di tutto: gioca un calcio meraviglioso, domina per lunghi tratti, poi perde palloni innocui e subisce gol evitabili. C’è però un fattore interessante su cui riflettere: quando subiscono gol, i giallorossi continuano sempre ed imperterriti a produrre calcio, sintomo di una condizione psicologica positiva che l’anno scorso con Spalletti qualche volta è mancata, specie nei momenti clou. Cinque punti e qualificazione tutta da giocare in coppa, domenica in campionato un Torino in crisi nera:i tre punti  contro Mihajlovic potrebbero essere la svolta definitiva di questa stagione, per dare continuità ad una prestazione leggendaria come quella di stasera.

Chelsea-Roma 3-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: David Luiz 11′, Hazard 36’e 75′, 41′ Kolarov, 64′, 69′ Dzeko

CHELSEA (3-5-2): Courtois 6.5; Azpiculeta 6, Christensen 6, Cahill 6.5; Zappacosta 6.5 (dal 77′ Rudiger 6.5), David Luiz 7 (dal 57′ Pedro 6), Bakayoko 6.5, Fabregas 5.5, Marcos Alonso 6; Morata 6.5, Hazard 7 (dall’80 Willian sv). All: Conte.
A disp.: Caballero, Kenedy, Batshuayi, Scott.

ROMA (4-3-3): Alisson 6; Kolarov 7.5, Juan Jesus 5.5, Fazio 6, Bruno Peres 5.5; Strootman 6 (dall’83 Florenzi sv), Gonalons 5, Nainggolan 5.5; Perotti 6.5 (dall’88 El Shaarawy sv), Dzeko 8, Gerson 6.5 (dal 72′ Pellegrini 6). All: Di Francesco. A disp.: Skorupski, Moreno,De Rossi, Under.

AMMONITI: Bakayoko al 69′

CHELSEA – IL MIGLIORE

Hazard 7: Conte ed il Chelsea si aggrappano a lui nel momento di difficoltà, lui risponde presente. Doppietta e primato nel girone mantenuto. Col passare del tempo sta cominciando anche a diventare più cinico sotto porta.

CHELSEA – IL PEGGIORE

Fabregas 5.5: Serata un po’ opaca per il regista spagnolo, dove spesso si è trovato in mezzo tra le ripartenze vertiginose dei suoi e le risposte immediate dei giallorossi. Il ritmo impazzito non lo ha per niente aiutato.

ROMA – IL MIGLIORE

Dzeko 8: Il primo gol è da cineteca per difficoltà, coordinazione e perchè soprattutto viene realizzato col piede debole. Il secondo è il piatto della casa: incornata perfetta su un pallone radiocomandato di un Kolarov STREPITOSO! il Bosniaco è la vera anima di questa Roma.

ROMA – IL PEGGIORE

Gonalons 5: Un ectoplasma. Nelle sue uscite il francese ha convinto veramente poco: fuori dal gioco, isolato, lento ed impacciato quando viene chiamato in causa. A questo punto della stagione la scusa della poca condizione fisica non può più essere un alibi…

 

Chelsea-Roma 3-3: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Roma riparte da dove aveva finito: Nainggolan calcia forte da fuori, conclusione murata da un difensore. Stessa identica sorte quattro minuti più tardi per Strootman: sinistro deviato da Cahill in corner. Il terzo tentativo è di Gerson, che dal limite converge e calcia forte, ma alto. La palla gol più clamorosa è però quella che Strootman sbaglia a porta vuota col mancino sull’invito delizioso di Kolarov. Successivamente è la volta di Gerson di nuovo, questa volta di testa: alto. La risposta del Chelsea è tutta nel destro altissimo di Bakayoko dopo un’ottima progressione da metà campo. La Roma domina in lungo e in largo, e Dzeko in 4 minuti regala due perle di assoluto valore. Il Bosniaco prima converte un lancio di Fazio da 40 metri nel gol del pari con un sinistro al volo splendido, poi di testa completa la rimonta, girando di testa una punizione di Kolarov. Il Chelsea non ci sta ed in una partita senza senso logico pareggia dopo 300 secondi con Hazard di testa, su delizioso invito di Zappacosta. L’ultimo quarto d’ora viene condizionato dai cambi, ma il Chelsea va vicino al gol vittoria con i colpi di testa di Rudiger e Cahill in pieno recupero, consegnando agli almanacchi un pari che si ricorderà per tanto tempo.

90’+5′ Finisce qui! A Londra è un 3-3 MEMORABILE!!!

90’+2′ Cahill spreca una grande occasione. Riesce a colpire di testa sulla punizione calciata in area ma il pallone esce di poco sopra la traversa.

88′ La partita termina qui per Diego Perotti, sarà Stephan El Shaarawy a rimpiazzarlo.

86′ Rudiger di testa! Fuori! Che brivido…

82′ DZEKOOOOOOOOO! PALLA DEL 3-4 DIVORATA DAL BOSNIACO, che sale in cielo e schiaccia a terra col pallone che esce misteriosamente.

80′ Girandola di cambi a smorzare un ritmo INDIAVOLATO: Esce Hazard ed entra Willian. Precedentemente c’era stato l’ingresso di Rudiger (ex di giornata) al posto di Zappacosta.

75′ HAZARDDDDDDDDDD! LA PAREGGIA IL CHELSEA! CROSS DI ZAPPACOSTA ED IL BELGA COL SOLO MOVIMENTO DI COLLO BATTE ALISSON! 3-3

69′ ANCORAAAAAAAA DZEKO! PUNIZIONE TAGLIATA DI KOLAROV E DZEKO DI TESTA INCORNA IL 2-3!!!! TRIPUDIO GIALLOROSSO!!!!!

64′ DZEKOOOOOOOOOOOOO! NON E’ VEROOOOOOOOOOO!!! 40 METRI DI LANCIO DI FAZIO, IL BOSNIACO SI COORDINA AL VOLO COL MANCINO E BUCA COURTOIS!!!!! 2-2

62′ Risponde il Chelsea con Bakayoko: conclusione sballata!

60′ Gerson di testa prende bene il tempo, ma non trova i pali di Courtois!

54′ NON CI CREDO! Kolarov prende il fondo è crossa forte e teso: da metri zero Strootman riesce nella clamorosa impresa di ciccare la palla. La Roma meriterebbe il pari!

52′ GERSON!!! Da buona posizione spara alto col mancino!

50′ Strootman da fuori, deviazione in angolo di Cahill!

47′ Nainggolan calcia forte da fuori sugli sviluppi di un corner, conclusione murata da un difensore.

46′ E’ riniziato il secondo tempo. Nessun cambio

SINTESI PRIMO TEMPO – Parte fortissimo la formazione di Di Francesco che pianta in avvio le tende nella metà campo del Chelsea con assoluta personalità, ma sono i blues a creare la prima palla gol in ripartenza, con Morata che grazia i giallorossi consegnando col destro il pallone direttamente tra le braccia di Alisson. La Roma però c’è, ed in particolar modo Perotti, che dribbla tutto il Chelsea ma calcia alto dal limite. Passano 3 minuti e dalla stessa posizione David Luiz, contrariamente all’argentino non sbaglia: destro a giro imparabile per Alisson e blues che passano in vantaggio. Gli uomini di Di Francesco non sembrano però accusare il colpo e continuano a macinare gioco. Al 16′ ci prova Strootman da fuori col mancino di controbalzo, alto. La Roma perde però troppi palloni in uscita, e su uno di questi è Hazard a poter correre verso l’area avversaria: il belga però dal limite è impreciso. Parte centrale della frazione caratterizzata da un lungo fraseggio dei romanisti, che vanno prima a calciare sempre con Perotti, il quale dalla lunetta dell’area non riesce ad imprimere forza al pallone, e poi con Nainggolan che si fa murare coi piedi da Courtois. Passano altri tre giri di lancette, quando al 34′ Perotti in contropiede può far tutto, ma sceglie di passare letteralmente il pallone tra le braccia di Courtois, che nuovamente si salva. Il Chelsea è cinico e spietato e passa nuovamente: Morata imbecca in qualche modo Hazard in area che al volo raddoppia. La Roma non si scompone nuovamente e trova nel finale di frazione il meritato gol con Kolarov, che si beve Zappacosta e sfonda la porta col mancino.

45’+1′: Finisce un bellissimo primo tempo! 2-1 per il Chelsea ma la Roma c’è!

40′ GOOOOOOOOL ROMAAAAA!!!!! KOLAROV ACCORCIA LE DISTANZE COSI’:

36′ HAZARDDDDDDD! 2-0! GOL SBAGLIATO, GOL SUBITO! Vola nelle praterie difensive giallorosse Morata, passaggio sporcato che termina sul piede di Hazard, il quale impallina Alisson.

34′ PEROTTI! Altro passaggio a Courtois da posizione favorevolissima! ALTRA PALLA GOL MACROSCOPICA! Ed ora le chance sbagliate cominciano ad essere tante…

31′ Nainggolan! PALLA GOL clamorosa! A tu per tu con Courtois si fa murare coi piedi dal suo compagno di nazionale.

30′ Perotti dal limite: telefonata a Courtois!

27′ La Roma fa girare palla, ma gli spazi sono tutti intasati. Chelsea che da 5 minuti è chiuso nella sua metà campo.

21′ Altro errore in uscita, Hazard in campo aperto corre e scarica dal limite: pallone largo.

16′ Reazione Roma con Strootman! L’olandese ci prova di controbalzo da fuori: non scende la conclusione.

11′ DAVID LUIZZZZZ! 1-0 CHELSEA! La Roma perde palla in uscita, il Brasiliano prova prima il filtrante per Morata, il tocco di Juan Jesus gli ritorna sul destro e lui dal limite la fa girare dove Alisson non può arrivare.

8′ PEROTTI! Salta tutto il Chelsea partendo da centrocampo, arriva al limite dell’area, ma calcia alto di poco.

5′ I blues rispondono in contropiede: Hazard imbecca Morata che tutto solo riesce a passarla clamorosamente ad Alisson

3′ Subito bene la Roma! Cross da sinistra e Fazio prova a girarlo in porta. Mira sballata, ma il Chelsea è subito alle corde

1′ E VIA! E’ cominciata Roma-Chelsea!

Tutto pronto da Stamford Bridge per la terza giornata del gruppo C dei gironi di Champions League. Ancora qualche minuto e poi sarà Chelsea-Roma! Conte cambia tutto rispetto alla vigilia: niente tridente, bensì un 3-5-2 con David Luiz vertice basso in cabina di regia a fare reparto con Bakayoko e Fabregas. In mezzo alla retroguardia giocherà il danese classe 1996 Christensen, con Pedro relegato in panchina. In attacco il duo MorataHazard. Sorprese anche nelle file dei giallorossi, con Di Francesco che schiererà nel tridente Gerson invece di Under, con il primo decisamente più difensivo del turco per caratteristiche. Per il resto tutto confermato, con Gonalons che sarà il vertice basso al posto di De Rossi, apparso affaticato nelle ultime uscite.

Chelsea-Roma, formazioni ufficiali: David Luiz a centrocampo, Gerson nel tridente

CHELSEA (3-5-2): Courtois; Azpiculeta, Christensen, Cahill; Zappacosta, David Luiz, Bakayoko, Fabregas, Marcos Alonso; Morata, Hazard. All: Conte.
A disp.: Caballero, Rüdiger, Kenedy, Willian, Batshuayi, Pedro, Scott.

ROMA (4-3-3): Alisson; Kolarov, Juan Jesus, Fazio, Bruno Peres; Strootman, Gonalons, Nainggolan; Perotti, Dzeko, Gerson. All: Di Francesco. A disp.: Skorupski, Moreno, Florenzi, Pellegrini, De Rossi, El Shaarawy, Under.

Chelsea-Roma: probabili formazioni e pre-partita

Partita che promette gol, spettacolo e tante emozioni quella di Stamford Bridge. Conte, a punteggio pieno dopo lo spettacolare successo del Wanda Metropolitano contro l’Atletico, è reduce in campionato dal clamoroso tonfo esterno patito ai danni del Crystal Palace. Stasera il tecnico pugliese ritroverà Morata dal 1′ ma dovrà rinunciare a Kantè, al suo posto ci sarà Bakayoko. Per il resto sarà consueto 3-4-3, con Zappacosta esterno della catena di destra ed Hazard a fare reparto con Pedro ai lati di Morata.

Di Francesco si gioca molto in un momento non semplice della stagione, con i malumori della piazza susseguenti alla sconfitta di sabato col Napoli ma soprattutto con l’infermeria stracolma. Out Manolas per un mese, ci sarà Juan Jesus in coppia con Fazio dietro. In mezzo Gonalons dovrebbe rilevare uno stanco De Rossi. Nel tridente accanto a Dzeko e Perotti, viste le assenze di Schick e Defrel, con buone probabilità giocherà Cengiz Under sin da subito.

CHELSEA (3-4-3): Courtois; Azpiculeta, David Luiz, Cahill; Zappacosta, Bakayoko, Fabregas, Marcos Alonso; Pedro, Morata, Hazard. All: Conte.
A disp.: Caballero, Rüdiger, Musonda, Willian, Batshuayi, Christensen, Scott.

ROMA (4-3-3): Alisson; Kolarov, Juan Jesus, Fazio, Bruno Peres; Strootman, Gonalons, Nainggolan; Perotti, Dzeko, Ünder. All: Di Francesco. A disp.: Skorupski, Moreno, Karsdorp, Florenzi, Pellegrini, De Rossi, El Shaarawy.

Chelsea-Roma: i precedenti del match

La tradizione non è dalla parte dei giallorossi: la Roma non ha mai vinto in trasferta in Inghilterra in Champions, 6 sconfitte e due pareggi. Contro il Chelsea, sono arrivate due sconfitte in due precedenti: la prima nella Coppa delle Fiere 1965/66 (4-1). La seconda più recente ed in Champions League, è finita 1-0 (rete di John Terry) nella stagione 2008/09.

Chelsea-Roma: l’arbitro del match

Sarà lo sloveno Damir Skomina ad arbitrare, coadiuvato dai connazionali Jure Praprotnik e Robert Vukan che fungeranno da assistenti, mentre Matej Jug e Rade Obrenovic saranno gli addizionali e Grega Kordez il quarto uomo.

Un solo precedente tra Skomina e la Roma, risalente al 18 febbraio 2010. In quell’occasione la squadra allenata allora da Claudio Ranieri perse ad Atene contro il Panathinaikos per 3 a 2 nei sedicesimi di finale di Europa League. A segno per la Roma Vucinic e Pizarro.

Chelsea-Roma Streaming: dove vederla in tv

Qui le informazioni complete: Chelsea-Roma Streaming gratis e diretta tv: dove vederla. La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze in digitale terrestre di Mediaset Premium Sport. Non solo, perché il derby Chelsea-Roma sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Premium Play.