Cile Russia 1973: una farsa che fa impallidire Juventus Napoli

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Se siete esterrefatti dall’incredibile sequenza di eventi che hanno condotto alla serata di Juve Napoli, guardate come il Cile nel 1973 ottenne la qualificazioni ai Mondiali battendo (si fa per dire) l’URSS

Era il 21 novembre 1973 quando fu scritta una delle pagine più ridicole e imbarazzanti nella storia del calcio con la partita farsa tra Cile e Russia. Gara di ritorno dello spareggio valido per le qualificazioni ai Mondiali di Germania 1974, dopo lo 0-0 maturato nell’andata a Mosca.

LEGGI ANCHE – Juventus-Napoli: tutti gli aggiornamenti

In segno di protesta contro il golpe e la dittatura di Pinochet, l’Unione Sovietica chiese che si giocasse il match in campo neutro. Richiesta rifiutata e conseguente decisione di non presentarsi a Santiago del Cile. Fu così che si materializzò la storica farsa: Cile in campo da solo e capace (sempre, si fa per dire) di segnare un gol prima della sospensione. Vedere per credere… (clicca qui sotto per il video “Il Cile vince 1-0, ma l’URSS non c’è”).

LEGGI ANCHE – Scopri qui tutta la vicenda