Clamoroso Leicester, salta Adrien Silva? Colpa di un ritardo…

© foto www.imagephotoagency.it

Potrebbe clamorosamente saltare il passaggio alle Foxes del centrocampista portoghese. Fatale la consegna della documentazione relativa, avvenuta pochi istanti dopo la chiusura del mercato

L’ultimo giorno di mercato è sempre molto frenetico con il rischio altissimo di non ultimare le trattative in chiusura. Le regole sono rigidissime e anche un ritardo di pochi secondi può portare all’annullamento totale dell’affare, ed è quello che è successo agli ex campioni d’Inghilterra del Leicester.

L’acquisto di Adrien Silva dallo Sporting Lisbona infatti è in dubbio. A quasi una settimana dalla definizione dell’affare, infatti, le Foxes non hanno ancora ricevuto il via libera dalla Fifa. E potrebbero non averlo mai, dovendo così rimandare il tutto alla sessione invernale di gennaio. Il motivo? 14 secondi di ritardo.

ll club, allenato da Shakespeare, era convinto di aver chiuso l’operazione in tempo. Dopo le cessioni di Drinkwater (al Chelsea) e di Mendy (al Nizza) proprio durante l’ultimo giorno di mercato, il Leicester aveva chiesto una proroga di due ore rispetto al termine, fissato alle 24 del 31 agosto (per i trasferimenti internazionali come quello riguardante Adrien Silva), per completare la necessaria documentazione. Documentazione che però, secondo quanto riportato da “Sky Sports News” (indiscrezione confermata dai media portoghesi), è stata immessa nel sistema computerizzato della Fifa (TMS) 14 secondi dopo il gong. Istanti che potrebbero essere fatali per il buon esito della trattativa.

Il Leicester è ora al lavoro, assieme allo Sporting e al giocatore, per convincere la Fifa a risolvere la situazione e autorizzare il trasferimento. In caso contrario Adrien Silva tornerà a Lisbona e gli inglesi non dovranno pagare i 22 milioni di sterline concordati con i lusitani. Almeno fino a gennaio.