Conferenza stampa Ancelotti: «Normale essere in discussione, rimaniamo concentrati»

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Ancelotti: le parole del tecnico del Napoli alla vigilia del match di Champions contro il Genk

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro il Genk. Ecco cosa ha detto il tecnico azzurro.

FUTURO – «Ho parlato col presidente, parlo con lui quotidianamente. Siamo tutti concentrati sulla gara di domani. Vivo questa vigilia come una grande opportunità, spero attraverso la gara di domani di ottenere un risultato importante, che è la qualificazione agli ottavi. Faccio valutazioni che sono legate a questa partita. In questi giorni, in queste ore, devo prendere delle decisioni perché devo mettere in campo sempre la squadra migliore. Questa è l’unica decisione che devo prendere. Poi dopo la partita dovrò fare ulteriori riflessioni sempre legate alla partita e spero di fare riflessioni positive»

QUALIFICAZIONE – «La qualificazione in Champions non può cancellare quanto fatto in questo mese in campionato. In Serie A non abbiamo fatto bene, ne siamo tutti consapevoli e io per primo. Ma una qualificazione ci può dare una mano per risolvere i problemi»

DIMISSIONI – «Per un tecnico deve essere sempre pronta, essere messo in discussione è normale per un allenatore. Sono esperienze che ho già vissuto in passato, in tutte le squadre e quindi non mi spaventa che la società un giorno possa esonerarmi o che io possa decidere di andare via. Se non si verificano determinate situazioni, io devo andare avanti, altrimenti è giusto da entrambe le parti chiudere, ma io non ci sto pensando.»