Connettiti con noi

Azzurri

Donnarumma: «Voglio vincere l’Europeo e il Pallone d’Oro»

Pubblicato

su

Donnarumma

Gianluigi Donnarumma sogna in grande: ecco le dichiarazioni del portiere della Nazionale anche sul suo esordio al Milan

Gianluigi Donnarumma ha parlato in un’intervista a Redbull.com.

OBIETTIVO – «Il mio obiettivo è sempre stato quello di diventare il numero uno dei numeri uno. Abitavo a Pompei con mia sorella e in camera avevo i poster di Buffon e Dida. All’inizio non mi allenavo bene, era solo un divertimento. Avevo 5 anni quando mio zio ha iniziato a portarmi al campo e ho subito capito che mi sarebbe piaciuto fare il portiere».

SOGNO «Vincere Mondiale ed Europeo con la maglia dell’Italia. A 13 anni ho lasciato casa, è stato emozionante ma duro. Mio zio piangeva sempre. Sono andato alla stazione e insieme ad altri tre compagni siamo partiti per andare al Milan. Al Milan ho trovato un ambiente incredibile, il settore giovanile è fantastico, senza regole rigidissime. Nei momenti di difficoltà di siamo sempre dati mano a vicenda con i compagni».

ESORDIO SERIE A – «All’inizio ho giocato per metà anno con i giovanissimi nazionali e per l’altra metà con gli allievi regionali. Poi sono andato nella Beretti e in Primavera. Il terzo anno sono andato in ritiro con la prima squadra e a ottobre ho esordito in Serie A. Ho iniziato come terzo portiere, poi è successo quello che è successo. È stata una settimana che non dimenticherò mai. Quando ti chiama il mister nello spogliatoio capisci che c’è qualcosa. Mi chiese se avevo paura di giocare in Serie A e sapeva che gli avrei risposto di no, non potevo averne. Voleva che giocassi io perché ero il più forte».

PALLONE D’ORO«Il sogno incredibile è vincere il Pallone d’Oro, ce la metterò tutta, poi vedremo che cosa succederà. Ogni giorno si può imparare qualcosa di nuovo».