Dybala e la numero 10: «Io come Del Piero? Spero di ripetere quello che ha fatto» – FOTO

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Dybala, nuovo 10 della Juventus, si è raccontato ai canali ufficiali del club bianconero

Paulo Dybala si è raccontato così a JTV: «Dal momento in cui la società mi ha chiesto di usare questo numero, sono state giornate favolose. Ne ho parlato tantissimo con la mia famiglia, anche perché lasciare il numero 21, un numero ricco di storia in questo club, non è semplice… Però stiamo parlando del numero 10, un numero che hanno avuto grandi campioni, ed è veramente una gioia e un piacere immenso poterlo avere. Questa maglia è stata indossata giocatori molto importanti: sicuramente non lo devo prendere come un peso, bensì come qualcosa di bello. Per me significa tanto, è una sfida fantastica e spero di poter dimostrare quello che hanno dimostrato coloro i quali hanno vestito questa maglia prima di me. Tweet Del Piero? Sarà così, e l’ho ringraziato per le sue parole. Lui ha avuto una carriera favolosa, probabilmente nessuno nella storia riuscirà a ripeterla, ma spero di essere alla sua altezza e di poter fare quello che è riuscito a fare lui».

Paulo Dybala sarà il nuovo numero 10 della Juventus, un sogno che si realizza per la Joya: ecco le sue parole tramite il profilo Instagram – 10 agosto, ore 18.25

Ieri è arrivata l’ufficialità: Paulo Dybala sarà il nuovo numero 10 della Juventus. Dopo Paul Pogba, la Joya avrà l’onere e l’onore di vestire la maglia più prestigiosa del club bianconero. Su Instagram l’argentino ha commentato così la scelta: «Quando mi hanno chiesto di cambiare il mio numero di maglia mi sono fermato a pensare se fosse giusto lasciare il 21 che e’ stato per me – e ancora lo sara’ in Nazionale – un numero a cui tengo tanto, che mi ha fatto alzare tanti trofei, che e’ appartenuto a top player come Zidane e Pirlo. Ma la numero 10 e’ una maglia speciale, e’ un onore indossarla, porta con se’ un senso di responsabilità grande, un senso di appartenenza alla storia di un club come la Juventus Fc. E’ stata sulle spalle di tantissimi campioni bianconeri: Omar Sivori, Michel Platini, Roberto Baggio, Alessandro Del Piero, Carlos Tevez, Paul Pogba. Per questo per me oggi avere la maglia numero 10 addosso, sulla mia pelle, non solo e’ un sogno che si realizza, sin da quando ero bambino, ma e’ anche un impegno sempre più grande che sento dentro di me a portare la mia squadra alla vittoria in ogni partita, in ogni competizione, per ogni trofeo».

“Quando mi hanno chiesto di cambiare il mio numero di maglia mi sono fermato a pensare se fosse giusto lasciare il 21 che e’ stato per me – e ancora lo sara’ in Nazionale – un numero a cui tengo tanto, che mi ha fatto alzare tanti trofei, che e’ appartenuto a top player come Zidane e Pirlo. Ma la numero 10 e’ una maglia speciale, e’ un onore indossarla, porta con se’ un senso di responsabilità grande, un senso di appartenenza alla storia di un club come la Juventus Fc. E’ stata sulle spalle di tantissimi campioni bianconeri: Omar Sivori, Michel Platini, Roberto Baggio, Alessandro Del Piero, Carlos Tevez, Paul Pogba. Per questo per me oggi avere la maglia numero 10 addosso, sulla mia pelle, non solo e’ un sogno che si realizza, sin da quando ero bambino, ma e’ anche un impegno sempre più grande che sento dentro di me a portare la mia squadra alla vittoria in ogni partita, in ogni competizione, per ogni trofeo”. Paulo Dybala 10

Un post condiviso da Paulo Dybala (@paulodybala) in data: