Juventus, previsto incontro tra Allegri ed Agnelli: la conferma del tecnico non è scontata

Juventus, previsto incontro tra Allegri ed Agnelli: la conferma del tecnico non è scontata
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante le smentite di esonero, la Juventus riflette ancora sul futuro di Massimiliano Allegri: previsto un vertice decisivo con Andrea Agnelli nelle prossime settimane

Immediatamente dopo l’eliminazione dalla Champions League subita dall’Ajax l’altro ieri, Massimiliano Allegri si era affrettato a confermare la permanenza sulla panchina della Juventus anche per la prossima stagione. La stessa cosa aveva fatto quasi in contemporanea anche il presidente bianconero Andrea Agnelli, ponendo così subito fine alle possibili voci di esonero a fine stagione del tecnico. La situazione, di per sé apparentemente definita, sarebbe però in verità ancora in evoluzione, riporta stamane La Gazzetta dello Sport, che parla di un possibile incontro decisivo tra Allegri ed Agnelli in programma soltanto tra qualche settimana, sicuramente dopo la conquista aritmetica dello Scudetto da parte della Juventus (forse già sabato).

L’ipotesi più probabile sul piatto è sì che al momento Allegri resti alla Juve almeno fino al 2020, ma non sono esclusi colpi di scena: durante il vertice il tecnico dovrà confrontarsi con la società sui prossimi obiettivi e sui progetti di calciomercato in vista dell’estate. In caso di uniformità di vedute tra le parti, non è esclusa addirittura la possibilità di un rinnovo fino al 2021 o al 2022. Nell’eventualità però in cui i progetti di Allegri e quelli di Agnelli non dovessero combaciare, allora si farebbe strada l’ipotesi di un divorzio a sorpresa, magari anche sotto la spinta del popolo bianconero, che nelle ultime ore ha richiesto a gran voce l’esonero dell’allenatore toscano. Per la panchina juventina, forse non a caso, già ieri si è tornato a fare il nome di Antonio Conte.