Fabrizio Caligara, tutto quello che non sai sul centrocampista del futuro

Fabrizio Caligara, tutto quello che non sai sul centrocampista del futuro
© foto Glocal Press - Sergio Prisco

La scheda su Fabrizio Caligara, il giovane metronomo cresciuto nella Juventus ed attualmente in prestito all’Olbia dal Cagliari

Fabrizio Caligara è un giovane centrocampista, classe 2000, cresciuto nella Juventus, ma attualmente in forza al Cagliari. Caligara si fa notare con le giovanili di Inter e Pro Vercelli, finchè nel 2013 viene acquistato dalla Juventus. A Torino ha la possibilità di crescere e mettersi in mostra, a tal punto che il 12 settembre del 2017 Allegri decide di farlo esordire in Champions League, al Camp Nou contro il Barcellona. Successivamente Fabrizio trova poco spazio in una squadra affollata da campioni, e così si decide di cederlo a titolo definitivo al Cagliari nella sessione di mercato di gennaio per circa 2 milioni di euro, continuando però a seguire da vicino la crescita del ragazzo. Nell’estate del 2018 passa in prestito all’Olbia Calcio in Serie C. Vedremo se questa esperienza potrà favorire ancora di più la straordinaria crescita di Caligara.

ANAGRAFICA

Nome e Cognome: Fabrizio Caligara

Data di nascita: 12 aprile 2000

Club: Olbia in prestito dal Cagliari

Nazionalità: Italia

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ruolo attuale: Centrocampista centrale

Ruolo alternativo: Interno sinistro 

Ruolo potenziale: Interno sinistro

Piede: Sinistro

Punti di forza: Caligara è un centrocampista che fa della duttilità e del dinamismo le sue principali qualità. Infatti non ha difficoltà a giocare da interno di centrocampo, sia destro che sinistro, che da diga davanti alla difesa. Incarna alla perfezione lo stereotipo del centrocampista moderno: dotato di un fisico notevole, cui abbina una buona tecnica individuale. Inoltre il ragazzo è molto bravo nel proporsi con i tempi giusti in zona gol.

Punti deboli: E’ difficile trovare punti deboli in un giocatore che sembra essere il classico esempio di centrocampista completo. Sforzandosi si può però notare che Fabrizio dovrebbe migliorare nella gestione della palla, soprattutto nello sveltire l’inizio dell’azione. Probabilmente la non eccelsa visione di gioco in questo lo rallenta, ma ci sono ampi margini di crescita.

POTENZIALE

Campionato ideale: Per quanto fatto vedere fino ad ora e per caratteristiche naturali, Caligara sembra sposarsi a meraviglia con i ritmi di gioco e gli spazi della Liga spagnola. In questo campionato infatti potrebbe sfruttare le sue capacità al meglio, diventando una buona mezz’ala, affidabile anche in zona gol. Al contrario non sembra ancora pronto a giocare in Serie A per il quale non sembra maturo tatticamente e dove potrebbe patire il pressing alto.

Chi ci ricorda: «Il mio idolo? Marchisio». Così affermava lo stesso giocatore qualche tempo fa, in occasione del suo passaggio al Cagliari. Proprio a Claudio Marchisio assomiglia il giovane centrocampista. I due infatti hanno molto in comune, dalle origini piemontesi, alle caratteristiche tecniche. Entrambi infatti sono mezz’ali tecniche abili in entrambe le fasi. L’augurio a Caligara è di ripetere la carriera di Claudio, magari evitando qualche infortunio di troppo del prinicpino.

Dove può arrivare: Sicuramente se esordisci in Champions League, al Camp Nou a diciassette anni, qualcosa di speciale dentro devi averlo. Caligara sembra avere tutte le qualità per affermarsi come futuro crack europeo. Deve però continuare su questa strada, lavorando con costanza e restando con i piedi per terra.

SEGNI PARTICOLARI

Fabrizio Caligara è nato a Borgomanero il 12 aprile 2000. Si forma calcisticamente nelle giovanili di Inter e Provercelli, prima del passaggio alla Juventus, all’età di terdici anni. Con i bianconeri fa tutta la trafila, fino ad esordire in Champions League a 17 anni al posto di Higuain. Nel gennaio 2018 viene ceduto a titolo definitivo al Cagliari che nell’estate 2018 lo gira in prestito all’Olbia  Calcio. Inoltre Caligara è stato convocato in tutte le under azzurre, fino all’under 19, dove gioca attualmente.

Fabrizio Caligara – Skills and Goals