Ferrero difende Ventura e l’Italia: «Basta processi, aiutiamo la Nazionale»

Iscriviti
sampdoria
© foto Valentina Martini

Dopo la sconfitta dell’Italia contro la Svezia fioccano le critiche per Ventura, uno dei pochi a sostenerlo è Ferrero della Sampdoria: le ultime notizie

L’Italia ha perso con la Svezia e sono tutti finiti sul banco degli imputati. Gian Piero Ventura è nel mirino e uno dei suoi (pochi) sostenitori è Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria. Il patron doriano ha detto: «Siamo tutti italiani e la stiamo attaccando, perché? Lasciamo in pace mister Ventura e i nostri ragazzi. Solo così avremo una maggior forza per giocarci i prossimi novanta minuti con la Svezia. Siamo italiani o inquisitori? Facciamo il processo alla fine, lunedì ribaltiamo il risultato e i giocatori devono giocare col cervello sgombro».

A Radio Crc Ferrero ha aggiunto: «Non voglio i processi all’Italia prima che sia condannata. La prova dell’innocenza rimane valida per le prossime quarantotto ore. Sono diventati tutti brocchi i giocatori? Portiamo noi l’Italia al Mondiale, se massacriamo i giocatori non serve a niente. Dobbiamo aiutare Ventura, andiamo tutti a San Siro con il cuore giusto. La Sampdoria non ha alcun giocatore in Nazionale, quindi sono al di fuori dei miei interessi, ma voglio aiutare gli azzurri».