Fiorentina, Chiesa ritrovato: primo gol ad una big, la più punita dal padre Enrico

Fiorentina, Chiesa ritrovato: primo gol ad una big, la più punita dal padre Enrico
© foto www.imagephotoagency.it

Il talento della Fiorentina Federico Chiesa ha risolto la gara contro il Milan grazie ad una perla dai 30 metri, tornando al gol dopo 3 mesi

La Fiorentina ha finalmente ritrovato Federico Chiesa. Ieri, dopo una prestazione tra le più inconcludenti in stagione, il suo tiro dai 30 metri, unico nella porta di Donnarumma, ha fatto festeggiare tutta Firenze. Una festa incredibile anche negli spogliatoi di San Siro, dove tutti i giocatori si sono liberati dalle pressioni delle ultime settimane, con la squadra di Pioli che faticava a trovare la via della rete e dei tre punti. Chiesa raggiunge così quota 3 gol, con 4 assist, e segna finalmente ad una big per la prima volta in carriera. Non una qualsiasi, ma la più bersagliata proprio dal padre Enrico, che al Milan realizzò la bellezza di 17 reti, più del doppio che a qualunque altra avversaria. 

Queste le parole del giovane talento viola a fine match: «Sono troppo felice per la vittoria della squadra. Meritavamo un successo così dopo due mesi vissuti un po’ male. Avevamo fatto una grande partita contro l’Empoli, ma stavolta abbiamo dimostrato di essere la Fiorentina. Una squadra che non molla mai, anche nelle difficoltà». Una vittoria fondamentale per la Viola, che si proietta in zona Europa con un gioiello ritrovato dopo l’astinenza dal gol che durava dalla gara contro la Spal del 22 settembre.