Fiorentina, Montella: «Pessima gestione dell’arbitro. Tutti gli episodi ci vanno contro»

Fiorentina, Montella: «Pessima gestione dell’arbitro. Tutti gli episodi ci vanno contro»
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, ha parlato della sconfitta contro il Parma accusando il metro di giudizio dell’arbitro 

A Sky Sport, dopo il ko contro il Parma, si è presentato l’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella. Il tecnico dei Viola ha commentato la dura sconfitta al Tardini mettendo in discussione il metro di giudizio degli arbitri. Ecco le sue parole: «A volte bisogna parlare degli arbitri, oggi non ho perso per colpa dell’arbitro però non ho capito il metro di giudizio. A loro ha fischiato un fallo di spalla, a Simeone no. Sulla traversa c’era fallo sul portiere, poi noi ci impauriamo appena subiamo una occasione. Non ho capito il metro. Ora inizio a fare i nomi degli arbitri quando sbagliano, come fanno loro il mio, ho perso la testa a fine partita ma senza esagerare. Faccio fatica a commentare gol a porta vuota, rifiniture sbagliate, salvataggi dei compagni sulla linea di porta. Cosa possiamo dire alla squadra, arriviamo 7-8 volte davanti al portiere, siamo la terza per occasioni create e l’ultima per occasioni concesse». 

«Si sbagliano gol a porta vuota, si può leggere solo come tensione nell’ultimo passaggio. Credo che questo sia dovuto non al livello dei giocatori ma perché c’è poca serenità. Sembra una stagione maledetta ma dobbiamo chiuderla in Serie A. A Empoli o il secondo tempo col Milan abbiamo fatto così, tutti gli episodi ci vanno contro. Avevamo detto di non concedere falli da posizione laterale, va veramente tutto male. Ma non dobbiamo fare vittimismo, rimboccarci le maniche, riunirci e mettere tutte le energie comuni per fare risultato domenica».