Connettiti con noi

Champions League

SPECIALE CHAMPIONS LEAGUE – Alla scoperta dell’Hoffenheim 2018-2019

Pubblicato

su

Formazione Hoffenheim 2018-2019: i giocatori, la rosa, l’allenatore, la stella di una delle protagoniste della Champions League

La silicon valley del calcio. Così la piccola Hoffenheim è diventata una splendida favola del pallone europeo. Già, perché fino agli anni 2000 in pochi erano in grado di trovare il piccolo sodalizio del Baden-Württember. Addirittura nel 1990, quando in Europa dominava il Milan di Arrigo Sacchi, i biancoblù veleggiavano in ottava divisione tedesca. Ma, a dispetto di un palmares poverissimo, l’Hoffenheim è riuscito a diventare una realtà solida, consolidata in Bundesliga, categoria raggiunta per la prima volta nella stagione 2008-2009. Quella squadra, il Chievo di Germania, riuscì a spaventare il colosso Bayern Monaco: comandava la classifica nel girone d’andata e rischiava seriamente di mettere le mani sul Meisterschale. Poi l’epoca Ragnick ha ceduto il passo, lentamente, a quella di Julian Nagelsmann, l’uomo che a 31 anni ha detto no alla panchina del Real Madrid. A possedere il club, infatti, è il miliardario Dietmar Hopp, fondatore della Sap, una delle principali aziende al mondo nei software per le imprese. Leader dell’innovazione tecnologica, ma anche calcistica. Perché ora l’Hoffenheim è di nuovo al tavolo della Champions League. Pronto a diventare una pericolosa mina vagante, sulle ali dei suoi talenti più cristallini: occhio a Demirbay a centrocampo e a Kramaric davanti.

LA STELLA: Andrej Kramaric – Nel 2014 lo voleva con insistenza la Juventus, ma la telenovela venne definitivamente chiusa dal Leicester. Che mise mano al portafoglio e lo prelevò senza batter ciglio dal Rijeka. Ma in Premier League è andata male, anzi malissimo. Mentre in Germania è tornato a brillare di luce propria, conquistandosi anche la Croazia. Un vice campione del mondo può sempre tornare comodo.

L’ALLENATORE: Julian Nagelsmann – Idee di calcio ben precise, ottime capacità relazionali con i propri calciatori e l’utilizzo della tecnologia per dare qualcosa in più alla propria squadra. E’ del 1987, ma sembra già un veterano. Con lui ci si può divertire. Il futuro? Niente Real Madrid o Bayern Monaco, ma il Lipsia, che allenerà a partire dalla prossima stagione.


Rosa Hoffenheim 2018-2019: i giocatori

PORTIERI – Baumann, Kobel, Stolz

DIFENSORI – Akpoguma, Bicakcic, Brenet, Hoogma, Hubner, Kaderabek, Nuhu, Posch, Vogt

CENTROCAMPISTI – Amiri, Bittencourt, Demirbay, Felipe Pires, Geiger, Grifo, Grillitisch, Nordtveit, Otto, Rupp, Schulz, Zuber

ATTACCANTI – Belfodil, Hack, Joelinton, Kramaric, Szalai

ALLENATORE: Julian Nagelsmann

HOFFENHEIM (3-5-2): Baumann; Bicakcic, Vogt, Nuhu; Kaderabek, Bittencourt, Grillitsch, Grifo, Schulz; Kramaric, Szalai. Allenatore: Nagelsmann.