Con l’Arsenal come col Borussia Dortmund: Gattuso rianima il Milan europeo

gattuso milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan viene sconfitto dall’Arsenal e a molti ricorda un altro ko europeo con il Borussia Dortmund. Eppure i tifosi sono con Gattuso, che corre verso il rinnovo

Non è andata bene in Europa League al Milan contro l’Arsenal, però ci sono degli aspetti positivi da cogliere. C’è soprattutto un precedente che fa ben sperare i tifosi rossoneri, bisogna andare indietro di sedici anni. In Coppa UEFA il Milan era stato sconfitto quattro a zero dal Borussia Dortmund in semifinale, al ritorno affrontò la partita come se la qualificazione fosse stata ancora in bilico e vinse tre a uno, subendo gol dal BVB solo nel recupero. In quel Milan giocava Gattuso ed è risaputo che Milan-Borussia Dortmund 2001-02 è stato un tassello fondamentale per la nascita del Diavolo europeo degli anni successivi, nonostante la sconfitta e l’eliminazione. A Londra il Milan non ha vinto, ma ha mostrato la grinta di sedici anni fa e soprattutto ha dato molte speranze ai propri tifosi. Non a caso la frase che si legge di più sui social è “Il Milan europeo è tornato“.

Per Gattuso Milan nel cuore: il possibile rinnovo

Può un ko infondere così tanta fiducia? Probabilmente sì, per come è arrivato. L’andata con l’Arsenal è caduta in un momento particolare in cui lo spogliatoio non aveva potuto prepararla al meglio, il ritorno è stata un’altra musica. Col Var poteva pure andare diversamente, a voler essere puntigliosi. Eppure Gattuso è riuscito a ridare un’anima a questo Milan, paradossalmente proprio nei giorni in cui il suo predecessore Montella viene elogiato da tutto il mondo per aver eliminato il Manchester United. Le parole di Marco Fassone da Londra sono un altro segnale che avvicina il Milan ai milanisti: il rinnovo di contratto di Gattuso è sempre più probabile, per la gioia di tifosi, ormai tutt’uno col tecnico. Dopo quel Milan-Borussia Dortmund arrivò il quarto posto in Serie A, l’anno successivo da giocatore Gattuso vinse la Champions e quello dopo ancora lo Scudetto. La cabala è dalla sua.