Golovin show: assist e gol in Russia-Arabia. La Juve gode e tratta – VIDEO

golovin russia-arabia saudita mondiale 2018
© foto www.imagephotoagency.it

Aleksandr Golovin subito protagonista al Mondiale. Il giocatore della Russia è sceso in campo dal 1′ minuto in Russia-Arabia Saudita. La Juventus gode e tratta col CSKA – 15 giugno, ore 7.05

La Juventus ha visto la gara di esordio di Golovin ed è rimasta estasiata. Non che l’Arabia Saudita fosse l’avversario più ostico, ma il talento russo si è messo in luce con giocate importanti. Adesso la Juve continua a trattare col CSKA: c’è una forbice di cinque milioni di euro tra domanda e offerta. I bianconeri sono arrivati fino a una valutazione da venti milioni di euro, i moscoviti si fermano a venticinque. La Juve vuole congelare quel prezzo perché la vetrina mondiale rischia di far alzare il costo alle stelle. Si continua a trattare ma il CSKA potrebbe esigere qualcosa in più.

Golovin show in Russia-Arabia: la Juve gongola

E’ di Gazinskiy il primo gol dei Mondiali in Russia! Il calciatore russo ha sbloccato la gara inaugurale contro l’Arabia Saudita con un preciso colpo di testa al minuto 12. Il gol è arrivato su un assist di Aleksandr Golovin, centrocampista classe 1996 di proprietà del Cska Mosca. Il giocatore è sul taccuino della Juventus che sta trattando in queste ore con il club russo.

«Mi dicono sia bravo – ha detto il mister della Juve parlando del futuro del giocatore del Cska – e poi i giocatori forti si vedono subito». Il numero 11 della Russia può giocare da mezz’ala ma è sceso in campo da esterno mancino d’attacco nel 4-2-3-1 dei russi. Ottimo l’impatto con il Mondiale: un assist sfornato con il destro per la testa di Gazinskiy. Intraprendente, il numero 11 della Russia, si sta facendo conoscere e apprezzare dal pubblico italiano in Russia-Arabia Saudita. Golovin nel suo esordio nel Mondiale russo oltre che a confezionare l’assist per il primo gol, si è ripetuto nel mandare a rete il suo compagno di squadra Dyzuba per il gol del 3-0. Ciliegina sulla torta la marcatura personale di Golovin che ha fissato il risultato sul 5-0