Il Mondiale di Thohir: «Tiferò per la Francia di Matuidi, il mio calciatore preferito»

thohir inter
© foto www.imagephotoagency.it

Oggi inizia il Mondiale, avremo 1 mese di tempo per conoscere nuovi talenti e fare il tifo per i nostri preferiti. Thohir ha già scelto Francia e Blaise Matuidi

L’Italia non ci sarà al Mondiale che inizierà quest’oggi in Russia, ma di certo ci sarà comunque da divertirsi. D’altronde ai nastri di partenza della rassegna intercontinentale si presenteranno i migliori calciatori del globo ed altri che, invece, sperano vivamente di farsi conoscere dal grande calcio. Non ha di questi problemi Blaise Matuidi, mediano della Juventus e della Francia, che ha un fan di eccezione: Erick Thohir, presidente dell’Inter.

Il magnate asiatico si trova a Giacarta ma i suoi pensieri, nell’intervista concessa ad Harian Nasional, sono corsi in Russia, sede del Mondiale 2018. Ecco le considerazioni del proprietario del club neroazzurro in merito, a cominciare dall’Italia: «La nazionale azzurra non ha centrato la qualificazione al prossimo Mondiale, quindi io tiferò per la Francia. Parliamo di un’ottima squadra, con grandi chance di passare il turno a gironi». Quindi l’attenzione di Thohir si sposta sulle individualità: «Il mio calciatore preferito è Blaise Matuidi, e sono convinto che arriverà a questa competizione al massimo». Che Thohir stia facendo un pensierino sul mediano transalpino anche in ottica mercato? Difficile.