Immobile spegne le voci sull’addio: «Mi fido della Lazio. Rinnovo? Lo formalizzeremo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ciro Immobile, capocannoniere del campionato di Serie A, è stato chiaro: il suo futuro è in biancoceleste

Nei giorni scorsi sono venuti fuori i rumors di mercato che vedevano Ciro Immobile come possibile nuovo centravanti del Milan. Ma il diretto interessato, in press conference, ha smentito indirettamente, confermando che si vede ancora con la maglia della Lazio cucita addosso: «Come ho già detto, un attaccante quando fa così bene è normale che sia corteggiato dalle altre squadre: sono sempre rimasto tranquillo nel corso di questa estate. Il Presidente ed il direttore sportivo Igli Tare mi hanno chiamato per il rinnovo del contratto. Ci fidiamo l’uno dell’altro e sono molto felice di questa sintonia. Ho firmato un contratto a novembre e stipularne uno nuovo dopo 10 mesi mi rende molto orgoglioso. Ora il ds è molto impegnato, in futuro formalizzeremo il rinnovo».

Poi il discorso si sposta sugli obiettivi stagionali: «La Champions League non era un obiettivo all’inizio dell’anno, ma lo è diventato per quello che abbiamo dimostrato nell’ultima stagione. Tutti si aspettano molto da noi, ma ripetersi non è mai facile. Vogliamo trovare una continuità di gioco». E quindi sui compagni di squadra: «Posso giocare sia al fianco di attaccanti come Caicedo, sia con calciatori come Luis Alberto: mi trovavo bene anche con Felipe Anderson. Lo spagnolo ha delle giocate ed una visione di gioco perfetta: è fondamentale avere un uomo come lui alle spalle».