Connettiti con noi

Focus

Inter, 13 punti alla meta e questo Darmian vale l’azzurro

Pubblicato

su

L’Inter conquista altri tre fondamentali punti per la corsa scudetto grazie a un gol di Darmian: ottima prova dell’esterno nerazzurro

13 punti e poi l’Inter potrà stappare la bottiglia che tiene in fresco da 11 anni. Dopo la vittoria contro il Cagliari i nerazzurri ormai vedono vicinissimo il traguardo tricolore: mancano 4 vittorie e un pareggio e poi sarà festa. Il gol di Matteo Darmian – arrivato dopo un bellissimo assist di Hakimi – è stato festeggiato da tutta la panchina nerazzurra, ben consapevole dell’importanza e del peso che quella rete poteva avere nell’economia scudetto. E non è un caso che il gol l’abbia segnato il numero 36 nerazzurro: uno che, come Ranocchia, D’Ambrosio e Gagliardini, vede poco il campo ma quando lo fa ci mette l’anima e giocherebbe anche in porta.

L’endorsement a fine partita è arrivato direttamente da Conte: «Matteo sta meritando di giocare, è un jolly prezioso, ho avuto il piacere di allenarlo in Nazionale ed era un ragazzo serio, lavoratore, sempre al suo posto anche se non gioca, e ora si sta togliendo grandi soddisfazioni. Per me può anche andare all’Europeo perché dà tante possibilità di impiego all’allenatore, è duttile e poi fa gol importanti». Difficile che Mancini possa inserirlo nella lista dei 23 per Euro 2020 ma uno che gioca con semplicità sia a destra che a sinistra farebbe sempre comodo. Le ultime prestazioni dell’ex Parma – che finora ha collezionato due assist e due gol – varrebbero una convocazione in azzurro e siamo sicuri che il ct ci penserà. Intanto Conte si gode il suo uomo della Provvidenza, che ha avvicinato ancora di più i nerazzurri allo scudetto.

Advertisement

Facebook

Advertisement