Inter, Handanovic: «Noi non abbiamo paura»

© foto www.imagephotoagency.it

INTER HANDANOVIC CAMPAGNARO – Samir Handanovic ha parlato dell’ultima sfida giocata dalla sua Inter, ovvero la vittoria ottenuta con un netto 3-0 sul campo dell’Udinese, sua ex squadra. Ai microfoni di Sky Sport 24, l’estremo difensore sloveno ha fatto capire che la formazione nerazzurra non è mai scesa in campo, nelle prime undici uscite di campionato, con la paura di perdere, semmai con un pizzico di timore che ci sta nel calcio.

NIENTE PAURA – «In campo avevamo qualche volta paura? Non è paura – ha esordito Handanovic – , era un po’ di tensione perché non si potevano dare giudizi; eravamo più compatti forse, perché giocavamo ma semplice. Ma ora siamo migliorati in altre cose ma dobbiamo ritrovare quella compattezza perché là dietro si lascia sempre qualcosa. Dobbiamo già pensare al Livorno, squadra insidiosa, una di quelle gare in cui non dobbiamo sottovalutare l’avversario. Dobbiamo dimenticare la partita giocata con l’Udinese.»

TORNA, HUGOHandanovic ha parlato anche dell’assenza di Campagnaro, un valore che manca all’Inter attuale, anche in vista dei prossimi impegni: «Abbiamo una rosa ampia, chi gioca si fa trovare sempre pronto; che Hugo sia un giocatore forte non lo scopro io. Calendario in discesa per noi? Dipende come affronti le partite, poi nel calcio non si sa mai, ci sono anche gli episodi a decidere le gare. Quello che dobbiamo fare è non cambiare atteggiamento.»