Connettiti con noi

Hanno Detto

Inter, Marotta: «Periodo insufficiente. Superlega? Dico che…»

Pubblicato

su

Il dirigente dell’Inter Beppe Marotta a Sky prima della partita contro la Salernitana: le sue dichiarazioni

Le parole di Beppe Marotta a Sky Sport prima di InterSalernitana.

MOMENTO «Le statistiche completano l’analisi, ma nei mesi di gennaio e febbraio abbiamo affrontato una compressione di impegni notevoli. E’ il periodo dell’anno più difficile dal quale dobbiamo venire fuori più in fretta possibile»

RIPARTENZA «Dobbiamo registrare il bel periodo a riferimento di inizio stagione, poteva essere fuori dall’ordinario quello ed è insufficiente quello di oggi. Siamo certi che ritroveremo la forza e l’entusiasmo per competere per i nostri obiettivi»

INZAGHI – «La società è molto contenta del suo lavoro, sia in termini di risultati che di gioco. Siamo certi che questo periodo possa essere superato velocemente, non posso che ribadire le sue capacità di gestione del gruppo e la grande professionalità mostrata»

RALLENTAMENTO – «Arrivare nelle prime 4 significa anche arrivare primo. Nello sport non bisogna avere paura di tenere l’asticella alta, noi ora dobbiamo lottare in tutti i modi per ottenere la seconda stella. Se altri saranno più bravi di noi faremo i complimenti, ma l’obiettivo è quello, non ci nascondiamo»

MERCATO – «Stiamo crescendo anche nel nostro cammino a livello europeo. Abbiamo superato il girone, una cosa importante che non ci deve limitare nella crescita, la squadra ha acquisito consapevolezza e poi il calendario ci è stato contrario mettendoci contro il Liverpool. Questa deve essere una esperienza e martedì possiamo giocarcela fino in fondo»

SUPERLEGA – «C’è stato un forte dibattito e l’Inter ha fatto delle dichiarazioni precise. Ora dobbiamo pensare al campo, ci sarà sempre tempo per riprendere la discussione ma siamo concentrati sul nostro aspetto agonistico. Vogliamo rendere la nostra società sostenibile e lo stiamo facendo nonostante ci sia stata una contrazione finanziaria. L’obiettivo è quello di riprenderci dalla pandemia che ha dato un riscontro negativo a tutti i club. Noi la dodicesima squadra? Non me la sento di rispondere, sono argomenti delicati che vogliamo affrontare nelle giuste sedi»

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.