Italia, Costacurta: «Novità a breve. Ancelotti? Ultimamente lo sento di meno…»

costacurta nazionale
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Costacurta ha dato le ultime novità sulla ricerca del prossimo c.t.

Alessandro Costacurta, vice commissario della Figc, ha fornito degli aggiornamenti importanti sulla caccia al prossimo commissario tecnico dell’Italia. L’ex difensore del Milan, a margine della conferenza stampa di presentazione del palinsesto delle attività per le celebrazioni del 120esimo anniversario della Federcalcio, come riporta Repubblica ha dichiarato: «Abbiamo ascoltato e studiato. Credo fosse necessario capire le dinamiche, che sono tante, e abbiamo trovato una struttura che ci ha dato grandissima mano. Sapevamo quello che volevamo fare, ora sappiamo cosa possiamo fare. E’ ora di prendere delle decisioni: nei prossimi quindici giorni qualcosa uscirà, e allora ci saranno i primi problemini».

Ai microfoni di Sky Sport, Costacurta ha aggiunto qualche indizio: «Tanti tecnici italiani hanno dato segno di disponibilità per la panchina azzurra? E’ vero, le nazionali giovanili ultimamente hanno sempre ottenuto grandi risultati e gli allenatori che potrebbero arrivare sanno che c’è materiale su cui lavorare. E i messaggi dal campionato dicono che è iniziata una nuova era per i giovani. Gli stranieri non sono un problema: anche nel calcio inglese sono tutti stranieri, si deve dare la possibilità ai giovani di crescere». Poi su Ancelotti: «Fino ad aprile non ci saranno novità sul ct. Ancelotti ha aperto alla panchina della nazionale, ma è sotto contratto. Carlo è un carissimo amico e ci sentiamo spesso, ultimamente un po’ meno, altrimenti tutti mi domandano sempre del ct.