Italia Inghilterra, ottimismo e rimpianto
Connettiti con noi

Azzurri

Italia Inghilterra, ottimismo e rimpianto

Pubblicato

su

Italia Inghilterra ci riconcilia con la nostra Nazionale che ora si giocherà la Final Four di Nations League contro l’Ungheria

Cento giorni o giù di lì dopo la disfatta di Moenchengladbach, Italia Inghilterra riabilita la Nazionale di Roberto Mancini non solo nella classifica del girone quanto soprattutto nella percezione collettiva. La sensazione di aver ritrovato gli Azzurri è viva e concreta, seppur la formazione di Gareth Southgate, che colleziona una clamorosa retrocessione in Lega B, sia stata troppo brutta per essere vera.

Ha funzionato a dovere lo sperimentale 3-5-2 del tecnico campione d’Europa in carica, forte di una cerniera difensiva stabile, di un Dimarco travolgente a sinistra e di un Raspadori in stato di grazia. E con un centrocampo capace di lievitare alla lunga distanza dopo l’avvio in sordina.

Segnali e indicazioni confortanti che inducono all’ottimismo per la ripartenza della nostra Nazionale che lunedì si giocherà l’accesso alla Final Four nella sfida decisiva contro la sorprendente e meravigliosa Ungheria di Marco Rossi. Espugnare Budapest varrebbe il primato definitivo in un girone durissimo: piccola, grande soddisfazione che in ogni caso no, non cancellerà il rimpianto per quel che non sarà in Qatar.