Juric: «Questo non è calcio, giochiamo solo per i diritti TV» – VIDEO

Ivan Juric, allenatore dell’Hellas Verona, si è lamentato per le troppe partite ravvicinate

L’allenatore dell’Hellas Verona Ivan Juric, al termine della partita persa contro la Lazio, si è lamentato per le troppe partite giocate in maniera ravvicinata.

«Si fa per i soldi e per finire il campionato e per diritti televisivi. Questo non è calcio, ma non sono emozioni vere. Noi ci sforziamo al massimo di dare il massimo, i ragazzi sono splendidi; danno tutto. Anche i calciatori delle altre società. Stanno giocando con gli antidolorifici. Non vale molto questo calcio».