Connettiti con noi

Editoriale

Juve da Nothing tra plusvalenze, indagini e risultati: altro anno di m…?

Pubblicato

su

juve
Ascolta la versione audio dell'articolo

Settimana da incubo in casa Juve: all’umiliazione di Londra si unisce la ben più grave indagine su plusvalenze e falso in bilancio

C’era una volta la Juve isola felice dei nove scudetti consecutivi e di un modello societario che chiunque in Italia cercava di imitare. Cercava, appunto. Perché dal 2020 qualcosa è cambiato e questa volta no, non c’entra la pandemia. Scelte sbagliate e risultati scadenti, scivoloni e scandali.

Dopo la grottesca vicenda legata al passaporto di Suarez, ecco una nuova tempesta deflagrare a distanza di poche settimane dalle prime avvisaglie. L’inchiesta sportiva sulle plusvalenze sospette degli ultimi anni è infatti sfociata nell’indagine della Procura di Torino.

Perquisizioni della Guardia di Finanza alla Continassa e nella sede milanese, a cercare indizi per accertare le pesantissime accuse di falso in bilancio e false certificazioni per Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Fabio Paratici.

JUVE UMILIATA E LE PAROLE DI AGNELLI – VIDEO

E a rendere ancora più buio il periodo storico della Juve, risultati sportivi mai così deludenti nell’ultimo decennio. L’interregno di Andrea Pirlo spazzato via in fretta e furia per riaffidarsi alle sapienti mani di Max Allegri, pensando forse che sarebbe bastato cambiare il manico per ritrovare equilibri e soddisfazioni di un tempo.

Ragionamento sin qui del tutto imperfetto, la classifica in Serie A langue e la clamorosa scoppola subita dal Chelsea in Champions League è stata una mazzata anche per il più passionale, ottimista (e miope) dei tifosi. Ed è ancor più stridente la coincidenza con l’uscita di All or Nothing, l’attesa produzione Amazon Prime che ripercorre l’ultima stagione bianconera.

All’interno dello splendido documentario, non sono certo passate inosservate le parole del Presidente Agnelli: «Se guardo l’anno scorso, al di là dei risultati sportivi – ve lo dico dal cuore -, è stato un anno di merda. Qualcuno anche qui dentro non ha dato tutto quello che doveva». Un riferimento al complicato periodo di Maurizio Sarri mai così attuale, con il timore che quello potrebbe non essere stato l’ultimo anno di m…

Ultimi giorni per vincere il pallone o la maglia ufficiale della Juventus. Clicca qui per partecipare al concorso