Juventus-Atalanta: 2-0 pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Atalanta, recupero 26ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Nel 2018 la Juve è a punteggio pieno in Serie A: 8 vittorie in 8 gare, in cui Buffon e compagni hanno messo a segno 17 reti tenendo sempre la porta inviolata. L’Atalanta, invece, è rimasta imbattuta nelle ultime sette trasferte di Serie A (5 vittorie e 2 pareggi), ma i bergamaschi non avevano ottenuto alcun successo nelle precedenti sei (2 pareggi e 4 sconfitte). Le due squadre, dunque, attraversano un buonissimo momento di forma, nonostante la recente eliminazione dell’Atalanta dall’Europa League per mano del Borussia Dortmund. La parola passa, ora, al campo: la gara di domani pomeriggio potrebbe dire moltissimo sulla volata scudetto.

JUVENTUS-ATALANTA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Juventus-Atalanta: il tabellino 2-0

Marcatori: pt 29′ Higuain; st 32′ Matuidi

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon 6; Lichtsteiner 6 (4′ st De Sciglio 6), Benatia 6.5, Chiellini 6.5, Asamoah 6, Pjanic 6, Matuidi 7; Douglas Costa 7 (32′ st Barzagli ng), Dybala 6.5, Mandzukic 6 (15′ Alex Sandro 6); Higuain 7. In panchina: Szczesny, Del Favero, De Sciglio, Barzagli, Rugani, Alex Sandro, Khedira, Bentancur, Marchisio, Sturaro. Allenatore: Massimiliano Allegri 6

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 5.5; Mancini 5, Palomino 5.5, Toloi 6; Hateboer 6(24′ Cornelius 5.5), De Roon 6, Haas 5.5 (11′ st Spinazzola 6), Gosens 5.5 (19′ Petagna 5.5); Cristante 6; Ilicic 5, Gomez5.5. In panchina: Gollini, Rossi, Masiello, Caldara, Spinazzola, Castagne, Melegoni, Freuler, Petagna, Barrow, Cornelius. Allenatore: Gian Piero Gasperini 5

ARBITRO: Maurizio Mariani della sezione di Aprilia

Note: Espulso Mancini (30′ st)
Ammonito – Hateboer (2′ st), Cristante (13′ st), Alex Sandro (26′ st), De Roon (32′ st)

Juventus-Atalanta: diretta live e sintesi

SEGUI LA DIRETTA LIVE SU JUVENTUSNEWS24

Juventus-Atalanta: formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain. In panchina: Szczesny, Del Favero, De Sciglio, Barzagli, Rugani, Alex Sandro, Khedira, Bentancur, Marchisio, Sturaro. Allenatore: Massimiliano Allegri

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Mancini, Palomino, Toloi; Hateboer, De Roon, Haas, Gosens; Cristante; Ilicic, Gomez. In panchina: Gollini, Rossi, Masiello, Caldara, Spinazzola, Castagne, Melegoni, Freuler, Petagna, Barrow, Cornelius. Allenatore: Gian Piero Gasperini

ARBITRO: Maurizio Mariani della sezione di Aprilia

Juventus-Atalanta: probabili formazioni e pre-partita

Ancora poche ore, a disposizione di Massimiliano Allegri, per studiare l’undici da schierare domani contro l’Atalanta. Partita di importanza fondamentale, per la Juventus, perché in caso di vittoria potrebbe allungare a +4 sul Napoli. Allegri opererà diversi cambi rispetto alla formazione che sarebbe dovuta scendere in campo allora. Per domani, l’allenatore riproporrà il 4-3-2-1 che sta facendo le fortune della sua Juve, con Buffon tra i pali e una linea a quattro composta da De Sciglio, Benatia, Chiellini e Asamoah, in vantaggio rispetto ad un Alex Sandro non al meglio dal punto di vista atletico. A centrocampo, la linea a tre sarà la migliore possibile, con Khedira, Pjanic e Matuidi. In attacco, sicuro l’impiego di Dybala e Douglas Costa, ma resta un ballottaggio per il ruolo di centravanti. Il dubbio è tra Higuain, che ha riportato una contusione nella gara con l’Udinese (proprio nel fallo che ha poi generato la punizione trasformata da Dybala), e Mandzukic, pronto a rientrare dall’infortunio.

Dopo il successo conquistato in extremis sul Bologna, Gian Piero Gasperini ha diversi dubbi da sciogliere in vista della sfida di domani. Con ogni probabilità non sarà della partita Mattia Caldara che non ha ancora risolto i problemi alla schiena. In settimana, infatti, il giocatore si è allenato a parte ma non ha ancora ritrovato la condizione; al suo posto è pronto Palomino, che comporrà la linea  a tre insieme a Toloi e Masiello. A centrocampo, confermati in mezzo De Roon e Freueler, insieme a Castagne largo a destra. Incerta la presenza di Leonardo Spinazzola, con l’allenatore che valuterà soltanto nelle prossime ore se impiegarlo o meno. In avanti Cristante agirà sulla trequarti, mentre è per i due posti davanti che Gasperini non ha ancora fatto delle scelte. Col Bologna erano partiti dal primo minuto Gomez e Petagna, entrambi poi sostituiti intorno all’ora di gioco da Ilicic e Cornelius. Soltanto al termine della rifinitura, dunque, verranno svolte le ultime valutazioni, che permetteranno all’allenatore di scegliere quello che sarà l’undici da far scendere in campo all’Allianz Stadium.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Mandzukic, Dybala.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Hateboer; Cristante; Ilicic, Cornelius.

Juventus-Atalanta: i precedenti del match

I precedenti contro l’Atalanta sono incoraggianti per la Juventus. Dal 2010 a oggi, i bianconeri hanno sempre vinto nelle partite giocate in casa contro i nerazzurri. Nel dettaglio, sono in tutto 113 i precedenti in Serie A tra Juventus e Atalanta e il bilancio complessivo è favorevole alla ‘Vecchia Signora’ con 64 vittorie, 38 pareggi e 11 sconfitte, mentre nelle 56 partite disputate a Torino i padroni di casa hanno collezionato ben 38 vittorie, 14 pareggi e solo 4 sconfitte, segnando 113 gol e subendone 36. L’ultimo Juventus-Atalanta risale allo scorso 28 febbraio, quando la squadra allenata da Massimiliano Allegri si è imposta per 1-0 nella semifinale di ritorno di Coppa Italia grazie alla rete messa a segno da Pjanic sul calcio di rigore.

Juventus-Atalanta: l’arbitro del match

Come comunicato dall’Aia, sarà l’arbitro Maurizio Mariani della sezione di Aprilia a dirigere Juventus-Atalanta, gara di recupero della settima giornata di ritorno in programma mercoledì alle ore 18.00 all’Allianz Stadium di Torino. A cambiare rispetto alle iniziali designazioni per la partita contro i nerazzurri sono, di fatto, soltanto gli addetti al VAR: al posto di Valeri e Alassio ci saranno Di Bello e Dobosz.

Juventus-Atalanta Streaming: dove vederla in tv

Juventus-Atalanta sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta sulle frequenze satellitari di Sky Sport (canali Sky Supercalcio e Sky Calcio 1, anche in HD) e su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium Sport 2 (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play.