Juve: Lichtsteiner fermo sei mesi?

© foto www.imagephotoagency.it

Il Prof. Carù indica le prescrizioni di legge, il video di Marchisio e Padoin

Il comunicato della Juventus è stato chiaro: a causa di un’aritmia benigna, Stephan Lichtsteiner è stato operato al cuore e dovrà rimanere fermo almeno un mesetto. Ciò non è del tutto vero però secondo il Professor Bruno Carù, cardiologo direttore del Policlinico dello Sport di Monza: l’intervento a cui sarà sottoposto lo svizzero potrà farlo tornare esattamente come prima ed il recupero potrebbe durare anche un mese, ma per regolamento, in ogni caso, Lichtsteiner dovrà rimanere fermo almeno sei mesi per poter ottenere nuovamente dalla Federazione l’abilitazione sportiva. Insomma: la stagione dell’esterno bianconero è quasi finita (il giocatore potrebbe tornare al massimo per le battute finali di questa stagione in sostanza).

 

Ti aspettiamo più forte di prima Stephan!!! ???????????????????????? @juventus #vinovo #trainingday #tipensiamotutti #forza #instancabile #svizzero

Un video pubblicato da Claudio Marchisio (@marchisiocla8) in data: 3 Ott 2015 alle ore 00:28 PDT

JUVENTUS: LICHSTEINER OUT SEI MESI? – Il cardiologo, che ha operato anche Jonathan Biabiany (ora all’Inter) l’anno scorso ha detto al Corriere dello Sport: «Per legge devono passare sei mesi prima che il giocatore possa tornare in campo. Bisogna valutare le reazioni dell’operazione e la scomparsa dell’aritmia. C’è un 8% di possibilità che l’intervento non vada a buon fine e necessiti un’altra operazione. Il cuore del ragazzo è sano. Tornerà a giocare ma serve un po’ di pazienza». Nel mentre Lichtsteiner stamane ha ricevuto un video di incitamento da Claudio Marchisio e Simone Padoin direttamente su Instagram (qui sopra).