Lazio, Acerbi: «Immobile top già dall’anno scorso. Futuro? Vorrei allenare»

Lazio Acerbi
© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Acerbi a 360°: ecco le parole del difensore della Lazio sui compagni Luis Alberto e Immobile e sul suo futuro

Intervenuto nel corso della diretta Instagram di SOS Fanta, Francesco Acerbi ha risposto alle domande dell’intervistatore, Fabrizio Romano, e dei fan in linea.

ATTACCANTI – «I più difficili da marcare in Serie A?  I più difficili sono quelli completi, che hanno tutte le caratteristiche, quindi Higuain, Dzeko. Alcuni calciatori hanno doti particolari, ma quelli completi sono più imprevedibili».

IMMOBILE – «Già l’anno scorso aveva dimostrato di essere un grande. Quest’anno ha trovato equilibrio, serenità e convinzione. Quindi, come tutta la squadra, sta dando il meglio. Se lo sento? Certo, abbiamo un buon rapporto».

LUIS ALBERTO – «Un giocatore straordinario. Si vedeva già in passato, poi quest’anno ha trovato continuità, ma le qualità son quelle e sono note. E’ il secondo giocatore più forte tecnicamente con cui ho giocato, secondo solo a Robinho, forse».

FUTURO DA TECNICO – «Mi piacerebbe fare l’allenatore. Se non cambio idea, vorrei allenare in futuro. Sono un bel rompiscatole e mi piace osservare., penso che potrei gestire bene un gruppo».