Lega Pro, 1^ Divisione/B: la Top11 della 3^ giornata

© foto www.imagephotoagency.it

LEGA PRO, 1^ DIVISIONE, GIRONE B – 3^ GIORNATA

Al termine della terza giornata di campionato del girone B di Prima Divisione abbiamo scelto la top 11 del girone così composta:

Modulo scelto: 3-4-3

PORTIERE

Pisseri (Gubbio): prestazione superlativa dell’estremo difensore eugubino. Se la Salernitana non sbanca il “Barbetti” è anche merito suo;

DIFENSORI

Mengoni (Benevento): gol e prova di forza in difesa dove gli avanti del Lecce non riescono a passare in nessun modo;

Goldaniga (Pisa): solidità in difesa e nessuna sbavatura, con lui il Pisa è un muro invalicabile;

Bianchi (Ascoli): gara perfetta dell’ex Sassuolo, controlla agevolmente la sua zona di competenza lasciando nulla o quasi agli avanti della Paganese.

CENTROCAMPISTI

Moroni (Gubbio): è suo il gol del pareggio contro la Salernitana, ma la sua prestazione va oltre la segnatura. Grande prova in mezzo ad un centrocampo di ferro;

Benedetti (Catanzaro): grande prova del centrocampista di Assisi. In mediana copre bene la difesa e fa ripartire l’azione dei giallorossi;

Lepore (Nocerina): impersona in toto lo spirito della sua squadra: non si arrende mai e nella ripresa trova finalmente il varco giusto per trafiggere il portiere Lanni del Grosseto, gol che vale pareggio e l’imbattibilità in campionato;

Corvesi (Prato): ottima partita del centrocampista romano che mette spesso, e con facilità, i compagni in condizione di segnare.

ATTACCANTI

Evacuo (Benevento): l’attaccante di Pompei finalmente si sblocca e lo fa alla grande con una doppietta contro il quotato Lecce;

Miccoli (Lecce): è l’unico del Lecce che cerca di impensierire la retroguardia sannita. Trova anche il gol, su una magistrale punizione, ma vana ai fini del risultato;

Arma (Pisa): è ancora lui a segnare ma questa volta il suo gol vale tre punti preziosi che proiettano il Pisa in testa alla classifica.

ALLENATORI

Primo allenatore, Bucchi (Gubbio): ha saputo trasmettere la giusta grinta alla sua squadra che ha tenuto botta  allo squadrone Salernitana, e anche sotto di un gol ha saputo reagire e trovare il pareggio.

Vice allenatore, Brevi (Catanzaro): non era facile ottenere la vittoria contro un coriaceo Frosinone ma la sua squadra ha saputo pazientare fino all’episodio giusto.

PANCHINA

Baiocco (p, Benevento), Rozzio (d, Pisa), Malomo (d, Prato), Caponi (c, Pontedera), Vannucchi (c, Viareggio), De Vena (a, Viareggio), Martignago (a, Catanzaro)