Ludogorest con le mascherine, Moti: «È precauzione»

Iscriviti
Moti Ludogorets
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Ludogorets Moti ha spiegato la decisione della squadra bulgara di sbarcare a Milano con le mascherine

Cosmin Moti ha analizzato la sfida di Europa League contro l’Inter: «Abbiamo parlato del Coronavirus e approfondito il tema. Non credo fossimo spaventati, ma preoccupati sì. Soprattutto per le nostre famiglie, per quando torneremo a casa. Poi devo dire che quando siamo atterrati in aeroporto ho visto le persone molte calme. Qui passeggiano senza maschere, sembrano piuttosto tranquille, questo ci rassicura. Lo sbarco in stile Apocalisse? Per noi è meglio prevenire».

«Noi siamo giovani e qualora dovessimo essere contagiati, andremmo nei migliori ospedali possibili. Ma come le ho detto abbiamo famiglia e piccoli a casa. Non vogliamo che si ammalino o capiti loro nulla di male. Se crediamo nel miracolo domani a San Siro? Sarà molto difficile, ma ci proveremo. Noi non abbiamo nulla da perdere. Vogliamo disputare una bella partita. E sicuramente non ci difenderemo, non siamo quel tipo di squadra. Vogliamo giocarcela insomma, poi vedremo quello che succederà domani», ha concluso il difensore del Ludogorets ai microfoni di fcinternews.