Milan, Allegri: «Infortuni non sono alibi, però…»

© foto www.imagephotoagency.it

MILAN ALLEGRI CONFERENZA – Intervenuto in  sala stampa, Massimiliano Allegri, tecnico del Milan, prima della sfida di campionato contro il Chievo Verona: «Come sempre contro il Chievo Verona sarà una partita molto difficile. Loro fin qui hanno giocato bene, anche se non hanno trovati grandi risultati e perdendo contro Roma e Fiorentina. La squadra di Sannino aggredisce bene e noi dobbiamo affrontare questa sfida nel migliore dei modi».

SOLO IL CAMPO – Si passa poi sul tema societario: «La squadra e io siamo concentrati esclusivamente sul campo e sugli aspetti tattici. Pensiamo alla gara di domani e a fare un risultato positivo. Fanno piacere gli attestati di stima da parte di Barbara Berlusconi, siamo in ritardo in graduatoria e non si può curare tutto e subito. Se abbiamo speso male? Non commento, abbiamo un buon organico e abbiamo avuto tanti infortuni. Non è un alibi ma è più facile per un tecnico avere la rosa a disposizione».

LA ROSA – Infine: «Per lo schieramento di domani devo ancora guardare bene le caratteristiche dei miei, cercando di mettere una squadra in cui tutti stiano nel proprio ruolo di competenza. Bonera? Non è ancora pronto per giocare dall’inizio. Pazzini? E’ ad un buon punto, ma non saprei dare una previsione circa il suo rientro in campo. El Shaarawy? Dopo la sosta spero di averlo in gruppo per far sì che possa lavorare con gli altri. Ma deve rifare la preparazione».