Milan-Arsenal precedenti: equilibrio regna sovrano, lo dice la Storia

bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Andata ottavi di finale Europa League Milan-Arsenal: perfetto equilibrio con il piacevole ricordo della Supercoppa Europea del 1994

Milan-Arsenal precedenti. Il match d’andata degli ottavi di finale di Europa League 2017/18 ripropone questa sera a San Siro, ore 19.00, un match d’alto spessore per la storia delle due compagini, che finora si sono affrontati 6 volte complessivamente, con un bilancio in assoluta parità: 2 vittorie Milan, 2 pareggi, 2 vittorie Arsenal con lo score delle reti leggermente in favore dei rossoneri, 6-5 il computo totale. Passando ad analizzare i soli confronti sul terreno di San Siro, tre finora, il bilancio conta 2 vittorie rossonere contro una dei Gunners, nel ritorno dei sedicesimi di Champions League 2007/08 per 2-0. La vittoria per 2-0 nella stagione 1994/95 diede invece la vittoria ai rossoneri nella Supercoppa Europea, che allora si disputava con la vecchia formula del doppio confronto, andata e ritorno.

La storia del Milan nelle coppe europee è ricca di scontri con le squadre inglesi, determinando un bilancio complessivo di 11 vittorie, 11 pareggi e 12 sconfitte. Ben tre le finali disputate dai rossoneri contro squadre Oltremanica: due vittoriose con il Leeds, Coppa delle Coppe 1973 e Liverpool, Champions League 2007 mentre la sconfitta coincide con la famosa Notte di Istanbul, la rimonta pazzesca subita da 3-0 a 3-3 e la successiva lotteria dei rigori fatale nel 2005. San Siro è però un luogo sicuro per i rossoneri quando si scontrano con gli anglosassoni, con 7 vittorie, 4 pari e 3 sconfitte, avvenute in sequenza contro Arsenal, Manchester United e Tottenham e sempre nei sedicesimi di Champions. Di contro, l’Arsenal registra un bilancio roseo nei suoi viaggi in Italia: 5 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte. Per i Gunners anche una finale vittoriosa contro il Parma, sul neutro di Copenhagen, match valevole per la Coppa delle Coppe 1994.

Milan-Arsenal precedenti: curiosità del match

Il match mette a confronto l’ultimo tecnico esordiente su una panchina di Serie A, Gennaro Gattuso, contro il più esperto, essendo il francese Arsene Wenger l’allenatore, ancora in attività, che vanta la maggior militanza in Premier League sulla stessa panchina, in carica dall’agosto 1996 ai Gunners. Il Milan è una delle sole tre compagini, ancora in corsa in Europa League, ad aver vinto la Champions League/Coppa Campioni: le altre due sono Borussia Dortmund e Marsiglia. Fabio Borini, nella sua militanza in Premier, ha affrontato 7 volte l’Arsenal, non riuscendo mai a batterlo, 2 pareggi, 5 sconfitte e l’onta di un’espulsione nel dicembre 2014. Identico segno negativo per il difensore dei Gunners Shkodran Mustafi che, ai tempi della militanza in maglia Sampdoria (2012-14), ha rimediato un pari e due sconfitte. Il direttore di gara, il francese Clément Turpin, internazionale dal 2010, non ha mai arbitrato le due squadra finora. Conosce già lo stadio di San Siro per aver diretto l’Inter nel terzo turno preliminare di Europa League 2012/13: in quell’occasione i nerazzurri furono battuti sul prato amico dai croati dell’Hajduk Spalato per 2-0, riuscendo comunque a qualificarsi in seguito al 3-0 nel match d’andata.