Milan, il Trabzonspor non salda il debito di due ex: la FIFA interviene

Milan, il Trabzonspor non salda il debito di due ex: la FIFA interviene
© foto www.imagephotoagency.it

Il Trabzonspor non paga la tassa di trasferimento di Kucka e Sosa. Il Milan si appella alla FIFA, che blocca il mercato dei turchi

Continuano i problemi in casa Milan, ma questa volta è la società rossonera a lamentare delle irregolarità. Il club si è infatti rivolto alla FIFA facendo reclamo per il mancato pagamento del Trabzonspor della tassa di trasferimento di Kucka e Sosa.

I due ex sono stati ceduti un anno e mezzo fa, ma i turchi non hanno ancora sistemato il pagamento con il club rossonero. A causa dei paletti del FFP il Milan ha bisogno ora più che mai di mettere da parte un tesoretto per rinforzare il proprio organico. La società si è quindi rivolta alla Federazione per lamentare l’irregolarità, che ha immediatamente bloccato il mercato per il Trabzonspor. La società turca potrà tornare ad operare solo quando avrà saldato il debito di 13 milioni di euro.

Juraj Kucka è stato ceduto nell’estate 2017 a fronte di 5 milioni di euro, mentre José Sosa, dopo sei mesi in prestito, è stato riscattato per 3 milioni nella finestra di gennaio.