Milan: il piano di Mister Bee | CdS

© foto www.imagephotoagency.it

480 milioni per il 48% del club, ecco tutte le novità in arrivo

Tutto come ampiamente previsto: Bee Taechaubol è arrivato ieri a Milano per mettere a segno l’ultima parte dell’operazione (che dura ormai da mesi) che dovrebbe portarlo a prendersi il 48% delle azioni del Milan. Nessuna novità rispetto a quanto già detto e ridetto tante volte: il broker thailandese ha in testa un piano chiaro e semplice per il rilancio della società, Silvio Berlusconi è d’accordo, quindi non mancano che gli ultimi dettagli e tutti contenti. “Mister Bee” alloggerà nelle prossime ore in un albergo milanese (blindato) per riposare dopo il viaggio da Bangkok (sotto la foto con la sorella prima della partenza per l’Italia), quindi l’incontro con Berlusconi per mettere nero su bianco un accordo epocale ma pure fortemente voluto.

BEE A MILANO! – Il piano di Bee Taechaubol è preciso: per il 48% del Milan dovrebbe sborsare circa 480 milioni di euro, tutti nelle casse di Berlusconi (che ha già anticipato di tasca sua per il calciomercato estivo). A quel punto si discuterà della possibilità di quotare i rossoneri alla Borsa di Hong Kong, uno dei più ricchi mercati asiatici, con quote paritarie (12,5% da parte del thailandese e di Berlusconi, così che l’attuale presidente mantenga la maggioranza relativa e il controllo del club). Capitolo struttura societaria: come riporta il Corriere dello Sport Barbara Berlusconi e Adriano Galliani rimarranno gli amministratori delegati, Silvio Berlusconi il numero uno, ma cambierà probabilmente il consiglio di amministrazione, dove “Mister Bee” dovrebbe portare sè stesso ed altri suoi fedelissimi (la metà meno uno, ovvero 4 nuovi elementi su 9 componenti). 

 

With my sister @louisetdiskul before leaving for Milan

Una foto pubblicata da Bee Taechaubol (@bee.taechaubol) in data: 28 Lug 2015 alle ore 07:51 PDT