Milan: tentazione 4-3-3 | GdS

© foto www.imagephotoagency.it

Mihajlovic pensa ad un attacco a tre con Cerci e Luiz Adriano esterni

Una confusione di numeri: dal 4-3-1-2 al 4-4-2 finendo al 4-3-3. Si parla ancora del modulo del Milan che, in vista delle prossime partite, Sinisa Mihajlovic sarebbe seriamente intenzionato a ritoccare: dopo una cena con Silvio Berlusconi il serbo sarebbe stato convinto a passare al 4-4-2, come vi avevamo raccontato, ma in verità ci sarebbero sul piatto anche altre possibilità. La principale tra queste riguarda il 4-3-3, un modulo decisamente più offensivo rispetto a quello suggerito da Berlusconi che permetterebbe a Mihajlovic di poter schierare in campo due esterni offensivi contemporaneamente ovvero, nelle sue idee, Alessio Cerci e Luiz Adriano, due dei giocatori sembrati più in forma di altri negli ultimi giorni.

MILAN: MIHAJLOVIC PASSA AL 4-3-3? – Ne parla oggi La Gazzetta dello Sport, secondo cui l’ultima tentazione di Mihajlovic sarebbe questa. L’unica sicurezza al momento pare l’eliminazione definitiva del trequartita, ruolo in cui era stato sacrificato ultimamente Giacomo Bonaventura. Con Carlos Bacca attaccante centrale Mihajlovic potrebbe far tornare tra i titolari Luiz Adriano, escluso eccellente delle ultime partite, e appunto Cerci, che finora ha giocato molto poco. Per il momento out per pubalgia Mario Balotelli: se ne riparlerà poi.