Connettiti con noi

Lazio News

Milinković-Savić smentisce i rumors sul Montenegro: «Sono tutte sciocchezze»

Pubblicato

su

milinkovic
Ascolta la versione audio dell'articolo

Le indiscrezioni relative alla possibilità che Milinković-Savić possa vestire la maglia del Montenegro sono state ufficialmente smentite dal giocatore

La rivelazione della scorsa stagione della Lazio e attuale conferma in questo esordio, Sergej Milinković-Savić, è al centro di una vera e propria bufera in patria. In occasione degli impegni con la Serbia – la sua Nazionale di appartenenza -, il CT Slavoljub Muslin ha preferito non convocare il numero 21 laziale, in quanto ritenuto non idoneo al suo modulo. Questa scelta ha immediamente scatenato una vera e propria fantomatica “asta” su chi potesse acquisire le sue prestazioni, dal momento che il giocatore, dopo la trafila nelle nazionali serbe, non ha mai esordito in Nazionale maggiore. Naturalmente, allora, le indiscrezioni sul Montenegro hanno scatenato l’ira dei tifosi serbi, che hanno temuto di “perdere” definitivamente il loro pupillo.

A cercar di tranquillizzare l’animo dei tifosi è lo stesso Milinković-Savić, il cui desiderio rimane quello di gareggiare con la sua Nazionale di appartenza, che è intervenuto rilasciando una dichiarazione ufficiale: «Ho letto ciò che è stato scritto, sono tutte sciocchezze». Il giocatore, per adesso, appare ancora fortemente speranzoso di ricevere l’attesa chiamata di Muslim ma se le cose non dovessero cambiare, allora, non sono da escludere possibili clamorosi colpi di scena.