Connettiti con noi

Hanno Detto

Morte Boniperti, il messaggio della Juventus: «Buon viaggio, presidentissimo»

Pubblicato

su

BONIPERTI

Toccante lettera della Juventus per salutare Giampiero Boniporti, un pezzo di storia del club bianconero

Con un lunghissimo messaggio sul proprio sito ufficiale la Juventus ha voluto dare il suo addio al presidente onorario Giampiero Boniperti, tristemente scomparso nella notte.

LEGGI LA LETTERA INTEGRALE SU JUVENTUS NEWS 24

«E’ la notizia che non avremmo mai voluto darvi.
Oggi, 18 giugno 2021, salutiamo per sempre Giampiero Boniperti, che si è spento a Torino, all’età di 92 anni: ne avrebbe compiuti 93 fra pochi giorni, il prossimo 4 luglio.
La commozione che in questo momento tutti noi stiamo provando non ci impedisce di pensare con forza a lui, a tutto ciò che il Presidentissimo è stato e sarà per sempre nella vita della Juventus.
Una figura indelebile, che da oggi si consegna al ricordo, perché sui libri di storia del calcio ci è finita già da tempo.
Perché quando esprimi un pensiero, e quel pensiero diventa parte del DNA della società a cui hai dedicato la vita, vuol dire che il tuo carattere ne è diventato identità e modo di essere. Per sempre.
IMMENSA LEGGENDA

Giampiero Boniperti, il campione che contribuì a fare scordar presto la guerra ai tifosi bianconeri («con la sua gentilezza e la sua classe prendeva in pugno la Juventus post-bellica, ed assieme ad essa partecipava a ridare luci di speranza per l’avvenire», scrisse Hurrà Juventus nel 1966) ha un curriculum calcistico che tutti conoscono.
Un giorno della primavera del 1946, a diciotto anni non ancora compiuti, partì da Barengo (dove nacque nel 1928) e venne a Torino per sostenere l’usuale provino nella Juventus. Era un calcio di pionieri, romantico e spensierato.