Connettiti con noi

Bayern Monaco

Müller litiga con Ancelotti: la Juve tenta il colpo, ma c’è un intoppo fatale

Pubblicato

su

Müller è ormai da tempo in rotta con Ancelotti, che lo ha escluso dai titolari di Werder Brema-Bayern Monaco. La Juve ci ha pensato, ma i rapporti con i bavaresi hanno reso impossibile la trattativa

Il caso Thomas Müller rischia di turbare l’armonia in casa del Bayern Monaco. L’attaccante tedesco, lasciato in panchina da Ancelotti contro il Werder Brema (è subentrato a Ribery soltanto al 73′, dopo il vantaggio siglato da Lewandowski) ha sbottato contro il proprio allenatore in maniera un po’ inaspettata: «Non so esattamente quali qualità voglia vedere. Le mie a quanto pare non sono quelle richieste da lui». Ancelotti ha subito smontato il caso, motivando l’esclusione come semplice scelta tecnica. Ma dalla Germania è tornato d’attualità la voce su un presunto interesse della Juve, intenzionata a dare l’assalto nelle ultime ore di mercato al classe ’89.

https://www.instagram.com/p/BXnkQ7VD6vD/?taken-by=esmuellert

Una trattativa che, nonostante le indiscrezioni provenienti dalla Baviera, non decollerà mai. Il motivo è molto semplice ed è legato ai rapporti fra Juve e Bayern Monaco, molto solidi già da tanti anni. Non solo dal punto di vista degli affari (Douglas Costa e Benatia, ma anche Coman, dimostrano il forte legame fra i due club), ma anche per quanto concerne i rapporti di natura politica, con Andrea Agnelli che dovrebbe prendere il posto di Franz Beckenbauer alla guida dell’Eca, l’associazione che riunisce i club di calcio europeiDunque i tifosi dovranno mettersi il cuore in pace: Müller non andrà alla Juve. Almeno non in questa sessione di mercato.