Napoli, De Laurentiis: “Champions messa in scena, Rossi…”

© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis non avrà  vita facile in Champions League. Il club partenopeo se la dovrà  vedere nel girone contro Bayern Monaco Villareal e Manchester City, possibilmente il girone di ferro della competizione. Il patron ha però qualcosa da dire al termine del sorteggio, in particolare circa l’organizzazione della competizione così com’è stata decisa da Michel Platini, presidente dell’Uefa: “Bellissimo girone, saranno sei gare stupende. Voi lo sapete come la penso: questa della Champions è tutta una messa in scena. Perchè andare avanti con una competizione che dà  1 miliardo e mezzo di euro, se noi presidenti da soli potremmo portarne 10? Vedrete, tempo due o tre anni e faremo la nostra coppa, tra i principali club”.

Il presidente partenopeo rilascia poi alcune dichiarazioni riguardanti il mercato, in particolare circa i possibili arrivi di Balotelli o Rossi: “Li incrociamo, però non chiedetemi di comprare anche Supermario, devo prendere anche qualcuno di quelli che mi chiede Mazzarri. Il City lo incontriamo il 14 settembre, è il mio numero fortunato….Pepito invece sì che mi piace, spero di portarlo a Napoli il prossima anno. Sapete, lui è americano, non ce li ha certi vizi tipicamente italiani…”.