Napoli, Donadel: “Qui mi sono trovato subito a casa”

© foto www.imagephotoagency.it

Presentato alla stampa, ha parlato oggi il nuovo acquisto del Napoli Marco Donadel.

“Sono onoratissimo di vestire questa maglia, darò il massimo per raggiungere tutti gli obiettivi.Ã? Il Napoli è un esempio,Ã? miglioraÃ? anno dopo anno con i fatti:Ã? quest’anno c’è la Champions e avremoÃ? grandissimi stimoli. La richiesta del Napoli mi è arrivata all’inizio di giugno e la trattitiva si è conclusa poco dopo: ero in scadenza di contratto e aspettavo una proposta entusiasmante. Questa sarà  la squadra più forte in cui giocherò, almeno sulla carta, anche se a Firenze per due o tre anni siamo stati una bella squadra – le parole di Donadel da fiorentina.it – . Io avevo il 4 a Firenze, ma qui non è disponibile. Prenderò il numero 44. Ho parlato stamattina con Mazzarri, c’è stato un impatto incredibile anche con il d. s. Bigon. Mi sono trovato subito a casa, pensavo di trovare più difficoltà  cambiando squadra dopo sette anni, ma invece sta andando tutto alla grande e sono molto felice.Ã? Dall’esterno vedevo il Napoli con 4-5 grandi giocatori che ti potevano far vincere la partita in qualsiasi momento. L’anno scorso l’ho vista come una grande squadra, a Firenze abbiamo preparato la partita come se dovessimo giocare con il Milan o con un’altra big. Da dentro vedo le squadre ancora più forte. A centrocampo siamo in quattro per due ruoli e questo serve per tenere alto il livello. Al momento non figuro nella formazione titolare dei giornali? Per me è uno stimolo in più per lavorare e per guadagnarmi la fiducia di Mazzarri”.