Napoli, la scelta di Benitez

© foto www.imagephotoagency.it

Il ct spagnolo guarda alla Roma come obiettivo raggiungibile, ma è importante proteggere il 3o posto

NAPOLI BENITEZ TORINO ROMA – Il Napoli di Benitez, alle porte della sfida con il Torino, deve valutare se valga la pena osare e rincorrere la Roma, a soli 3 punti avanti, ma con un match da recuperare con il Parma, o se  limitarsi a difendere il terzo posto in classifica. Il tecnico spagnolo guarda al futuro con ottimismo e, consapevole della difficoltà del percorso che il Napoli sta intraprendendo, punta a continuare la ricorsa della Roma. Dietro la squadra di Benitez non mancano gli inseguitori: Inter , Parma e Fiorentina non sono poi così distanti e non hanno di certo perso le speranze di agguantare il terzo posto in classifica e , con esso, la possibilità di giocarsi la qualificazione ai gironi di Champions League. E’ questa l’atmosfera che circonda la squadra di Benitez, che quest’oggi ha raggiunto Torino in vista del match di domani.

TORNA MESTOCon il gruppo di Benitez è partito alla volta di Torino anche Mesto, che a quattro mesi e mezzo dall’infortunio al ginocchio destro torna nel gruppo dei convocati. La possibilità di piazzare in campo Mesto rappresenta per Benitez una nota serena, dopo che il tecnico si è trovato a corto di esterni a seguito dello pneumotorace che costringerà Maggio ad assentarsi per un mese circa. Ha ripreso ad allenarsi anche Zuniga e un suo ritorno in campo è previsto per i prossimi giorni. Non sono comunque previste grandi novità per la formazione che Benitez proporrà contro il Torino: in attacco il ct spagnolo darà  ancora una volta sicuramente fiducia a Marek Hamsik.